[Recensione] The High Republic – Race to Crashpoint Tower

Summary
Race to Crashpoint Tower è una lettura ricca di azione ma forse un po' dimenticabile nell'economia complessiva di The High Republic, che permette di osservare gli avvenimenti di The Rising Storm da un altro punto di vista ma senza aggiungere qualcosa di significativo. Older fa però un ottimo lavoro con tutti i personaggi, in particolare i protagonisti padawan Ram Jomaram e Lula Talisola, con il primo - alla sua prima apparizione - che conquisterà i lettori con i suoi modi impacciati e la sua acuta intelligenza, ma soprattutto grazie ad una vena comica davvero ben sfrutttata. Il romanzo scorre abbastanza velocemente grazie alla serrata sequenza di avvenimenti, ma la scrittura di Older ha un tono forse un po' troppo altalenante, come se mancasse di concentrazione.
Good
  • I personaggi
  • La collocazione spaziale e temporale
Bad
  • Poco mordente e dimenticabile
7
Discreto
Storia - 7.5
Scrittura - 7
Sensazioni - 6.5

Continuano le nostre recensioni in anteprima della prossima wave di opere dell’Alta Repubblica. Oggi è il turno di Race to Crashpoint Tower, seconda Junior Novel del progetto ambientato 200 anni prima di Episodio I. Dopo l’interessante exploit di Justina Ireland in Una prova di coraggio sarà riuscito Daniel José Older a sorprenderci ugualmente?

Older è autore anche, vi ricordiamo, della serie a fumetti per giovani lettori della IDW The High Republic Adventures, che arriverà in Italia ad ottobre in volume. Corsa alla Torre Crashpoint, questo il titolo preliminare italiano, arriverà invece in Italia a novembre edito come sempre da Panini Comics.

Come sempre grazie infinitamente a Disney Publishing Worldwide per questa lettura in anteprima!

Race to Crashpoint Tower final

  • Titolo: Star Wars: The High Republic – Race to Crashpoint Tower
  • Autore: Daniel José Older
  • Data di uscita (USA): 29 giugno 2021
  • Edizione: Copertina rigida , 240 pagine
  • Prezzo: 15.72€/ – PREORDINA ORA

Race to Crashpoint Tower – Sinossi

La Fiera della Repubblica sta per incominciare! I visitatori di tutta la galassia stanno viaggiando verso il pianeta Valo per un festival imponente e maestoso che celebra la Repubblica. Mentre i suoi amici Valoniani si preparano per la fiera, il Padawan Ram Jomaram si nasconde nel suo posto preferito: uno squallido garage pieno di parti meccaniche e strumenti.

Quando, però, scatta un allarme di sicurezza sulla vicina collina soprannominata Picco Crashpoint, si avventura con il suo fidato droide V-18 per indagare. Lì scopre che qualcuno ha distrutto la torre delle comunicazioni di Valo: un segno spaventoso che Valo e la Fiera della Repubblica sono in pericolo.

Tra una peripezia e l’altra, senza riuscire a contattare gli altri Jedi sul pianeta, Ram riesce ad avvertire il Faro Starlight, che inoltra la sua segnalazione al Cavaliere Jedi Vernestra Rwoh e alla Padawan Lula Talisola, in quel momento impegnate nella ricerca di alcune cellule Nihil. Cellule che, di lì a poco, scagliano un attacco a sorpresa contro la Fiera (come visto in The Rising Storm)! Spetta a Ram e Lula affrontare il nemico alla Torre Crashpoint e ristabilire definitivamente le comunicazioni, per inoltrare una richiesta di aiuto alla Repubblica.

ram jomaram race to crashpoint tower

Cosa mi è piaciuto?

I personaggi

Daniel José Older ha già dimostrato in passato, ad esempio in Last Shot, un’ottima gestione e caratterizzazione dei suoi personaggi e anche in Race to Crashpoint Tower non è da meno. Partendo dal protagonista, il padawan Ram Jomaram, qui alla sua prima apparizione, il lettore non può che legare con questo ragazzo impacciato, intelligente, tranquillo e trasandato.

Tenero, buono ma decisamente lontano dai canoni del padawan eccellente e avventuroso come abbiamo già visto in questa epoca. Ram ha il cuore d’oro, una spiccata intelligenza analitica e un modo tutto suo di vedere la Forza, proprio attraverso i componenti di motori e meccanismi: non potrete non affezionarvi e lui e gioire in tutti i momenti in cui riuscirà a superare i suoi limiti e a capire che forse può esserci altro rispetto a una vita tra il tempio Jedi e il suo garage sul tranquillo pianeta di Valo. Ram inoltre è frequentemente il protagonista dei momenti più comici dell’opera, mai sopra le righe e che faranno ridere il lettore di gusto.

Lula Talisola, dopo la buona presentazione nei fumetti di The High Republic Adventures, convince ancora di più grazie ad un maggior approfondimento, alle sue insicurezze e alla sua crescita – molto più evidente durante questi tragici avvenimenti su Valo che nei precedenti numeri della serie a fumetti. Ad accompagnarsi a lei, nelle prime parti del romanzo, c’è Vernestra Rwoh, già conosciuta tra le pagine di Una prova di coraggio: Vern si conferma ancora una volta uno dei migliori personaggi dell’Alta Repubblica, c’è poco da dire!

the high republic lula talisola

La collocazione spaziale e temporale

Race to Crashpoint Tower si ambienta contemporaneamente e nello stesso luogo della lunga sequenza centrale di The Rising Storm e intrecciandosi strettamente con esso. Risulta dunque molto piacevole avere un altro punto di vista di alcuni avvenimenti paralleli, ma allo stesso tempo fondamentali alla risoluzione, della trama del romanzo adult. Molto ben riusciti sono anche i momenti di collegamento più stretti, di scene “ripetute” che non stancano ma funzionano perfettamente dai diversi POV. Rispetto alla coppia formata da Una prova di coraggioLa luce dei Jedi, questi due nuovi romanzi sono decisamente più collegati, con anche – appunto – delle sovrapposizioni.

Non posso però trovare solo elementi positivi in questa scelta,e di ciò vi parlo nel prossimo paragrafo.

Cosa non mi è piaciuto

In generale poco mordente

Soprattutto considerando la mia lettura di Race to Crashpoint Tower successiva a quella di The Rising Storm, la junior novel di Daniel José Older mi ha lasciato un po’ l’amaro in bocca. Non brilla infatti per la trama, dal momento che è composta principalmente da sequenze d’azione la cui risoluzione mi era già ben nota avendo già letto il roamnzo di Cavan Scott. Non brilla però neanche per tematiche trattate o introspezione, come faceva Una prova di coraggio.  Nonostate il buon lavoro fatto coi vari personaggi, è al momento il più dimenticabile dei romanzi di The High Republic, quello che manca un po’ di mordente. In ogni caso vi consiglio la lettura di Race prima di quella di The Rising Storm perché credo ve lo godrete di più di quanto abbia fatto io.

race to crashpoint tower bonbraks

Conclusioni

Race to Crashpoint Tower è una lettura ricca di azione ma forse un po’ dimenticabile nell’economia complessiva di The High Republic, che permette di osservare gli avvenimenti di The Rising Storm da un altro punto di vista ma senza aggiungere qualcosa di significativo. Older fa però un ottimo lavoro con tutti i personaggi, in particolare i protagonisti padawan Ram Jomaram e Lula Talisola, con il primo – alla sua prima apparizione – che conquisterà i lettori con i suoi modi impacciati e la sua acuta intelligenza, ma soprattutto grazie ad una vena comica davvero ben sfrutttata. Il romanzo scorre abbastanza velocemente grazie alla serrata sequenza di avvenimenti, ma la scrittura di Older ha un tono forse un po’ troppo altalenante, come se mancasse di concentrazione.

Siete curiosi di leggere questo romanzo? Volete conoscere il giovane Ram Jomaram? Fatecelo sapere nei commenti! Vi ricordiamo che potete trovarci anche su Telegram con il nostro canale ufficiale  e la chat e che, inoltre, è ora attivo il nostro store con il merchandising ufficiale Libri e Comics. 

Written by
Laureato in Bionics Engineering alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, lavoro nella progettazione di dispositivi medicali. Fan di Star Wars da quando ero piccolo, all'età di circa 11 anni scopro i fumetti di Star Wars. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per "il Lato Cartaceo della Forza" e che, nel corso degli anni, è diventato il punto di riferimento italiano per i lettori di Star Wars.

Dicci la tua!

2 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.