Darth Vader #19 (Panini Comics)

Comics Nuovo Canone
8.7

Buono

8.6

User Avg

Con questo numero di febbraio di Darth Vader siamo davanti all’inizio della fine. Ecco infatti la prima parte dell’ultimo arco narrativo, intitolato Fine dei giochi, della serie dedicata al Signore Oscuro dei Sith! Il numero di questo mese contiene anche un piccolo extra: dieci pagine in più dedicate esclusivamente alla fantastica e letale coppia formata da Triplo Zero e BT-1, che si preparano alle vicende dei prossimi numeri. In più, la penultima puntata della serie Obi-Wan & Anakin in cui scopriremo finalmente chi ha chiamato i due Jedi su Carnelion IV!

  • Titolo: Darth Vader #19
  • Data di uscita: 23/02/2017
  • Autori: Kieron Gillen (S), Salvador Larroca (D), Charles Soule (S), Marco Checchetto (D)
  • Edito da: Panini Comics
  • Edizione: 56 pp, colore
  • Prezzo: 3,30€

Trama

In seguito agli avvenimenti di Shu-Torun, è tempo di confronti. Darth Vader si reca ai cantieri di Kuat dove, a bordo del Super Star Destroyer Executor, in costruzione, lo aspetta il suo maestro: l’Imperatore. Sembra quasi sentire parlare davvero Palpatine mentre spiega al suo apprendista Darth Vader il suo articolato piano per sé stesso, l’Impero e per Vader.

Il piano di Palpatine

Dopo le guerre tra Sith e Jedi, in cui i Sith perdettero a causa delle guerre interne, la regola dei due stabilì che potevano esistere solo un maestro e un apprendista. Per generazioni i Sith sono sopravvissuti nell’ombra fino arrivare a Darth Sidious, che ha riportato i Sith al comando della Galassia, creando una nuova era. Gli apprendisti passati non erano nulla in confronto al candidato che Palpatine aveva in mente: Darth Vader. Nel momento più fragile per l’Impero, Sidious aveva bisogno di un apprendista potente e, per averlo, si rivolse agli scenziati più audaci e vicini alla mentalità Sith. Fu Cylo a salvare Darth Vader e dargli l’armatura che lo tiene in vita. Cylo divenne sempre più potente nei ranghi imperiali e nell’Iniziativa Tarkin: per distruggerlo Palpatine racconta di aver giocato con il suo ego, di averlo stimolato a mettere alla prova i suoi sostituti così da fargli fare il passo più lungo della gamba e, infine, cacciarlo come un traditore.

[collapse]

darth vader piano palpatineVader sa che sarebbe potuto essere rimpiazzato ma ora tocca a lui distruggere Cylo, perché:

Il Lato Oscuro è potenza. E quella potenza sono io.

– Darth Vader

Il secondo confronto è invece con l’ispettore Thanoth che, indagando sulla scia di cadaveri lasciata dalla dottoressa Aphra sotto la protezione di Darth Vader, ha scoperto l’interesse del Signore Oscuro dei Sith per Luke Skywalker, un ragazzo di una stirpe importante e con tanto potenziale… Thanoth però non vuole riferire tutto all’Imperatore: Aphra deve morire per evitare che Palpatine scopra il piano di Darth Vader di addestrare il ragazzo e prendere il posto dell’Imperatore, ormai debole. Thanoth crede nell’Impero, non nel suo Imperatore e, per avere un Impero eterno Darth Vader deve riuscire nel suo intento. Allo stesso tempo Thanoth spiega che ha deciso di riferire di persona queste informazioni per lasciarsi uccidere in fretta e senza spreco di energie.

E’ stato un piacere lavorare con te, Anakin. Si trova nelle steppe comataniche.

– Ispettore Thanoth

A questo punto Darth Vader prepara il suo attacco finale contro Cylo mentre dà a 0-0-0 e BT-1 il compito di portare Aphra sull’Executor o di ucciderla.

Nelle Disavventure di Triplo-Zero e Biti i due letali droidi si recano da un meccanico e trafficante d’armi e rottami chiamato Ruen per “prepararsi” al recupero di Aphra. Quando pero Ruen capisce che si trova di fronte alla matrice Triplo Zero e al prototipo di Droide Blastomeccanico esegue quanto richiesto ma cerca di evitare di essere ammazzato. Nonostante abbia aggiunto un comando per far saltare in aria i due droidi, BT ha già hackerato i sistemi di controllo dei droidi da combattimento e per Ruen non c’è alcuna possibilità di sopravvivenza.

Per quanto riguarda Obi-Wan & Anakin, il maestro Jedi Kenobi deve attraversare, insieme al chiuso Grecker, il Mare di Celadon per raggiungere la sorgente del segnale, mentre Anakin, prigioniero in una Casa-Fortezza degli Aperti, osserva le pericolose macchine da guerra di questi ultimi, mentre ricorda un altro dei suoi colloqui con il Cancelliere Palpatine e la sua momentanea decisione di lasciare l’ordine Jedi.

Spoiler sulla fine del numero

Obi-Wan riesce a salvarsi grazie all’intervento di Sera, una misteriosa abitante di Carnelion IV che conserva i resti archeologici, tecnologici e artistici del mondo prima della guerra, per cercare di salvare i giovani. Sera si è convinta, guardando degli holocron, che solo un Jedi possa obbligare il popolo di Carnelion ad unirsi…

[collapse]

Gli Aperti, con i loro mecha riparati, sono pronti però a dare battaglia!

Commento

Probabilmente uno dei numeri più belli di Darth Vader ad oggi! Un numero che non ha bisogno di action per reggersi in piedi perché basta la presenza scenica dell’Imperatore Palpatine e delle sue macchinazioni, di Darth Vader e della sua risolutezza e dell’ingegno dell’ispettore Thanoth che, con un canto del cigno, ci regala la sua migliore, e ultima apparizione. Gillen si supera scrivendo dei momenti memorabili.

Le pagine aggiuntive dedicate a Triplo-Zero e Biti danno invece un più che soddisfacente contentino per tutti coloro che volevano finalmente uno spazio ampio riservato ai due letali droidi.

Buoni i disegni anche se l’Imperatore di Larroca non mi ha mai fatto impazzire: ottimo un Darth Vader statuario e bellissimi i giochi d’ombra nel suo confronto con Thanoth. Mi è piaciuto molto anche il tratto di Mike Narton nelle Disavventure di Triplo-Zero e Biti, particolarmente leggero ma dettagliatissimo.

Per quanto riguarda Obi-Wan & Anakin bel numero, soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo della trama: aver capito chi c’era dietro il messaggio è stato molto interessante e aiuta a chiarire la situazione dando però un’aura un po’ mistica che ho molto apprezzato. Il flashback, seppur sempre interessante, l’ho trovato sottotono rispetto ai numeri precedenti, forse anche per la durata minore. Come al solito un nuovo mostro fa la comparsa nelle ultime pagine ma ci siamo abituati. Sono invece curioso di vedere i mecha in azione!

Non dimenticate di condividere, commentare la recensione e, soprattutto, di lasciare anche voi il vostro voto al romanzo nel box!

Summary

Probabilmente uno dei numeri più belli di Darth Vader ad oggi! Un numero che non ha bisogno di action per reggersi in piedi perché basta la presenza scenica dell'Imperatore Palpatine e delle sue macchinazioni, di Darth Vader e della sua risolutezza e dell'ingegno dell'ispettore Thanoth. Le pagine aggiuntive dedicate a Triplo-Zero e Biti danno invece un più che soddisfacente contentino per tutti coloro che volevano finalmente uno spazio ampio riservato ai due letali droidi. Buoni i disegni anche se l'Imperatore di Larroca non mi ha mai fatto impazzire: ottimo un Darth Vader statuario e bellissimi i giochi d'ombra nel suo confronto con Thanoth. Per quanto riguarda Obi-Wan & Anakin bel numero, soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo della trama: aver capito chi c'era dietro il messaggio è stato molto interessante e aiuta a chiarire la situazione dando però un'aura un po' mistica che ho molto apprezzato. Il flashback, seppur sempre interessante, l'ho trovato sottotono rispetto ai numeri precedenti, forse anche per la durata minore. Come al solito un nuovo mostro fa la comparsa nelle ultime pagine ma ci siamo abituati. Sono invece curioso di vedere i mecha in azione!
8.7

Buono

Dopo una laurea al Politecnico di Milano, adesso studio Bionics Engineering presso la Scuola Sant’Anna di Pisa. Sono un grandissimo fan di Star Wars sin da quando ero piccolo. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per l’universo cartaceo della Galassia lontana lontana che tanto amiamo: voglio diventare una parte attiva del fandom italiano e un punto di riferimento per quanto riguarda i libri e i fumetti.

Rispondi

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: