Darth Vader #28 (Panini Comics)

Comics Nuovo Canone
9

Fantastico

Darth Vader #28 è nelle edicole e si chiude la miniserie di Darth Maul. Aphra non abbandonerà invece la testata, questa storia prosegue ancora per un volume prima di intrecciarsi in un cross-over con la testata gemella Star Wars.

  • Titolo: Darth Vader #28
  • Data di uscita: 23/11/2017
  • Autori: Cullen Bunn (S), Luke Ross (D); Kieron Gillen (S), Kev Walker (D)
  • Edito da: Panini Comics
  • Edizione: 48 pp, colore
  • Prezzo: 3.20€

La copertina di questo mese è sempre di Rafael Pinto Albuquerque per Darth Maul e dell’intero volume, e ancora Kamome Shirahama per Doctor Aphra.

Darth Maul, Parte V – Conclusione – Trama

Il momento è arrivato. Eliminati gli ostacoli che si intromettevano al suo piano, mentre i cacciatori di taglie che ha assoltato pensano a trovare un mezzo di fuga dalla luna, Darth Maul inizia la sua lotta con Eldra Kaitis.

“Ne è valsa la pena.” – “Eldra Kaitis. È scaltra… Veloce… Forte nella Forza.”

Doctor Aphra; “Aphra, Parte V” – Trama

La Cittadella di Rur, dopo aver scoperto gli indizi per raggiungerla la Dottoressa Aphra, suo padre e l’improbabile squadra è finalmente giunta alle rovine della fortezza-tempio dell’Ordu Aspectu. Entusiasta della scoperta il padre di Aphra deve scendere a patti con la realtà sul lavoro della figlia, interessata non solo alla storia ma anche a trarne un profitto. Riattivare il generatore della struttura accresce l’entusiasmo dello studioso quando davanti a lui compare l’ologramma di Rur l’Immortale. Le sue teorie sull’Ordo Aspectu erano vere? Per scoprirlo c’è poco tempo, la guarnigione imperiale guidata dal Capitano Tolvan è arrivata per vendicarsi dello smacco subito su Yavin 4.

“Ci sono sempre collezionisti in cerca di spade laser di seconda mano.” – “Stai… Depredando dei cadaveri!” – “Di cosa credi mi occupi esattamente, papà? L’archeologia è nulla più che una versione più elegante del saccheggiare tombe.”

Commento

Darth Maul è terminato, ci ha accompagnato per 5 episodi con diversi alti e bassi ma il finale ripaga perfettamente l’attesa di questi mesi. Il duello tra l’Assassino e la giovane Padawan è profondo e racconta perfettamente la mente di Darth Maul come già avevamo visto nei volumi precedenti. Darth Maul non è una macchina assassina, non solo almeno. Darth Maul è un Sith, e come ogni Sith pensa, analizza, ragiona sulle possibilità e una volta che ha deciso agisce. Dimenticatevi l’idea dell’Assassino Sith freddo e mera estensione del suo Maestro che avevamo da La Minaccia Fantasma; Darth Maul è un personaggio finalmente completo con un aperfetta linea di pensiero che da questa miniserie ci porta a comprendere la sua follia ed il desiderio di vendetta che abbiamo visto in The Clone Wars e Rebels.

Un volume eccezionale che chiude perfettamente la miniserie e lascia il lettore desideroso di sapere di più sul passato di questo personaggio ed il suo addestramento. Vi ricordiamo che l’intera serie Darth Maul sarà in fumetteria dal 25 Gennaio 2018 nel formato cartonato.

Doctor Aphra è ad un numero dalla fine della miniserie dedicata interamente alla ricerca dell’Ordu Aspectu e ci regala un numero ricchissimo di contenuti. Continuiamo ad approfondire il rapporto tra padre e figlia, un aspetto che la narrativa di Star Wars ha preso molto a cuore nel nuovo canone, ma non si trascura l’azione e l’avanzamento della storia. Una serie di tavole che bilanciano egregiamente la debolezza del quarto volume e ci proiettano verso un finale che non deluderà. Forse il volume migliore fino ad ora dell’intera serie.

L’avventura di Darth Maul termina con questo numero ma Doctor Aphra continua su Panini Dark #29, in edicola il 21 Dicembre! Il ventinovesimo numero della testata di Darth Vader torna a parlare del Signore Oscuro con un nuovo Numero 1 nella nuova serie “Dark Lord of the Sith“. Come sempre, vi invitiamo a condividere e commentare la nostra recensione facendoci sapere se il volume vi è piaciuto senza dimenticare di lasciare il vostro voto nel box sottostante.

9

Fantastico

Avido lettore di fumetti; topo di biblioteca; appassionato videogiocatore; consumatore compulsivo di cinema e serie tv. Ho iniziato il mio viaggio nei regni dell'immaginazione con La Legione Perduta di Harry Turtledove, il Signore degli Anelli, una copia sgualcita di Lupo Solitario e la VHS, del videonoleggio, de L'Impero colpisce ancora. Oggi vivo a Madrid, dove lavoro per Electronic Arts nella localizzazione dei giochi in lingua italiana tra cui, con mia grande gioia, alcuni titoli di Star Wars.

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: