Moving Target: A Princess Leia Adventure (Disney Press)

Libri Nuovo Canone Per bambini Viaggio verso "Star Wars: Il Risveglio della Forza"
8

Buono

Moving-Target

  • Titolo: Moving Target: A Princess Leia Adventure
  • Data di uscita USA: 4/9/2015
  • Autore: Cecil Castellucci e Jason Fry, illustrazioni di Phil Noto
  • Edito da: Disney Press
  • Edizione: 240 pagine, copertina rigida
  • Prezzo: 13$ cartacea/9,46$ digitale Moving Target su Amazon

Con questo romanzo per ragazzi terminano le recensioni della #JourneyToTheForceAwakens per quanto riguarda i libri: il mese prossimo invece vi parlerò de L’Impero a Pezzi, il fumetto di Greg Rucka e Marco Checchetto ambientato dopo la Battaglia di Endor!

Trama: Ancora una volta la trama vera e propria è racchiusa in una cornice ambientata nel post Endor: con Princess Leia, però, il setting di prologo ed epilogo è molto ben definito rispetto agli altri due romanzi dedicati uno a Luke e uno a Han e Chewbacca. Ci troviamo infatti qualche giorno prima o addirittura in contemporanea, presumo, dell’inizio de Il Risveglio della Forza, e la Generale Organa, capo della Resistenza registra una sua avventura al droide protocollare PZ-4CO.

pz4coL’avventura è ambientata poco prima di Episodio VI e vede Leia organizzare una missione diversiva per permettere alla flotta ribelle di unirsi per attaccare la Seconda Morte Nera, che deve obbligatoriamente essere distrutta prima del suo completamento. La missione Yellow Moon che pianifica Leia consiste dunque nel dare false informazioni sull’assemblamento della flotta ribelle attraverso canali di comunicazioni conosciuti dagli imperiali. Leia è proprio l’obiettivo in movimento che deve distrarre le forze dell’Imperatore, dando tempo al resto dell’Alleanza di prepararsi allo scontro finale.

Cosa mi è piaciuto?

Setting e vicenda: E’ bello sapere cosa succedeva all’Alleanza mentre Han era congelato nella carbonite e, alla stessa maniera, il setting della cornice narrativa è uno dei più intriganti di tutta la Journey to The Force Awakens. I pianeti presentati sono inoltre particolari e suggestivi e tutti nuovi.

I conflitti interiori: Ogni personaggio ha dei propri conflitti da risolvere: amore per Han e dovere verso l’Alleanza per Leia, contrabbando e giustizia per il piota Nien, obbedienza cieca e intelligenza sociale per il commando della squadra…

I riferimenti a Il Risveglio della Forza: ATTENZIONE SPOILER

  • Si parla di Leia come “General Organa”
  • Leia dice che Primo Ordine e Resistenza sono sull’orlo di una guerra devastante
  • Leia afferma di aver mandato il loro miglior pilota, Poe Dameron, in missione su Jakku (come aveva dichiarato Oscar Isaacs alla Celebration ).

Cosa non mi è piaciuto?

Niente da segnalare di particolare 🙂

Qui potete leggere una recensione di Federico di GuerreStellari.net!

Good

  • Setting e vicenda
  • Conflitti interiori ben approfonditi

Summary

Libro molto simpatico, senza nessun punto debole con una vicenda forte accompagnata da interessanti confilitti interiori: Moving Target aggiunge inoltre dei pezzi importantissimi nel puzzle di informazioni verso Il Risveglio della Forza!
8

Buono

Storia - 8.5
Scrittura - 7.5
Sensazioni - 8
Dopo una laurea al Politecnico di Milano, adesso studio Bionics Engineering presso la Scuola Sant'Anna di Pisa. Sono un grandissimo fan di Star Wars sin da quando ero piccolo. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per l'universo cartaceo della Galassia lontana lontana che tanto amiamo: voglio diventare una parte attiva del fandom italiano e un punto di riferimento per quanto riguarda i libri e i fumetti.

Rispondi

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: