#PersonaggiStellari 4 – Celeste Morne

#PersonaggiStellari 4 – Celeste Morne

Continuiamo a parlare, anche questa settimana, di Jedi oscuri e di Signori dei Sith con il quarto appuntamento di #PersonaggiStellari. Il soggetto di oggi, anch’esso facente parte dell’universo Legends è Celeste Morne.

Celeste Morne è il perno attorno al quale ruota il più importante crossover di tutto l’universo fumettistico di Star Wars. La Jedi è infatti la figura principale di Vettore, una storyline iniziata nel 2008 negli USA dalla Dark Horse che copriva le vicende delle testate Knights of the Old Republic, Dark Times, Rebellion, e Legacy.

Raccontiamo adesso la sua travagliata storia – per approfondirla la cosa migliore è leggere le serie a fumetti o, per i dettagli, consultare i link a Wookiepedia che vi aggiungerò: per quanto io abbia cercato di tagliare il più possibile, per avere una visione completa della storia di questo personaggio, alcuni spoiler sono necessari!

Celeste Morne era un’agente dell’Associazione Jedi (un gruppo segreto incaricato di vigilare su un possibile ritorno dei Sith) incaricata, nel 3963 BBY (prima della battaglia di Yavin), di recuperare un antico artefatto sith, il Talismano di Muur che, oltre a racchiudere al suo interno lo spirito del signore oscuro Karness Muur, dava il controllo sulle creature mutanti rakghoul. Dopo numerose e travagliate vicende, Celeste e il padawan Zayne Carrick, il protagonista di KoTOR, ottengono il talismano che posseggono la Jedi unendo la sua mente con quella del signore dei Sith Muur. Celeste però non si dà per vinta e, anche grazie all’aiuto del padawan Carrick, riesce a momentanemaente riprendere il controllo di sé e ordina a Zayne di rinchiuderla nello “Scrigno di Dreypa”, una capsula di stasi impenetrabile da qualsiasi sistema e dalla Forza, in grado di preservare una persona per millenni.

Lo scrigno quindi passò di mano in mano per millenni, aumentando ad ogni transazione il suo prezzo, poiché si diceva contenesse alcuni misteriosi tesori dell’Ordine Jedi. Durante i “tempi oscuri”, nel 19 BBY, è Darth Vader a ritrovarla e ad aprirla per la prima volta. Vader le chiede di unirsi al Lato Oscuro come sua apprendista mentre Muur le chiede di lasciargli prendere possesso di Vader: Celeste però sceglie il male minore per la Galassia, isolandosi sulla luna dove avviene il ritrovamento con come unica compagnia i rakghoul generati dagli stormtrooper e lo spirito di Muur.

Il suo isolamento dura circa vent’anni e la fa diventare pazza quando Luke Skywalker e Leia Organa si recano sulla luna per investiguare circa un’arma segreta dell’Impero. Ancora una volta Muur proverà a liberarsi da Celeste aggredendo i due gemelli ma Celeste decide di continuare a imprigionare lei stessa il pericolo signore dei Sith, tanto quanto lui sta imprigionando lei.

Un secolo dopo, nel 137 ABY si conclude la parabola di Celeste Morne: venuta a contatto con Cade Skywalker e la sua ciurma e decide di aiutarlo a sconfiggere il signore dei Sith Darth Krayt. Proprio lei risulta fondamentale nello scontro finale con Krayt, che sconfigge in una tremenda tempesta di fulmini della Forza. Sotto richiesta di Celeste sarà Cade Skywalker a liberarla dai suoi tormenti, trapassandola con la sua spada laser.

L’aspetto principale di questo personaggio è la sua estrema neutralità, o quasi, in tutto il crossover. Nonostante ospiti nella sua mente lo spirito di un Signore dei Sith, Celeste si è sempre mostrata più forte e determinata a tenerlo imprigionato. Anche nel suo periodo di pazzia e di odio verso l’ordine è sempre riuscita a mettere il bene della Galassia davanti a sé. Tuttavia, bisogna far notare, che il suo odio verso i Sith l’ha accompagnata fino dalla sua giovinezza e proprio per questo divenne uno strumento dell’Associazione: i suoi sentimenti verso i Sith non sono neanche mai cambiati in millenni di “convivenza forzata” con Karness Muur.

Per scoprire nei dettagli questo splendido e integerrimo personaggio, vi consiglio dunque la lettura del crossover Vettore, che potete trovare nei due volumi 100% della Panini Comics (Tempi Oscuri vol. 3 e Eredità vol. 6).

Dopo una laurea al Politecnico di Milano, adesso studio Bionics Engineering presso la Scuola Sant'Anna di Pisa. Sono un grandissimo fan di Star Wars sin da quando ero piccolo. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per l'universo cartaceo della Galassia lontana lontana che tanto amiamo: voglio diventare una parte attiva del fandom italiano e un punto di riferimento per quanto riguarda i libri e i fumetti.

Rispondi

Lost Password

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: