Star Wars Eredità (Panini Comics)

Comics Legends
10

Perfetto

9.6

User Avg

  • Titolo inglese/italiano: Star Wars Legacy/Star Wars Eredità
  • Data di uscita: dal 2006
  • Autori: John Ostrander e Jan Duursema e Dan Parsons
  • Edito da: Panini Comics
  • Edizioni: 100% Panini Comics, Best Seller, collana Star Wars Legends Gazzetta.

Consiglio per la lettura

Esistono tre diverse edizioni in italia di questo volume, la Best Seller, la 100% Panini Comics e l’edizione in collana Star Wars Legends della Gazzetta.

L’edizione 100% Panini Comics (la prima ad essere stata pubblicata) è la migliore e quella che consiglio di recuperare, ma i primi tre volumi sono ormai fuori stampa, dunque consiglio di recuperare questi primi tre volumi nella ristampa edita nella collana Star Wars Legends della Gazzetta, rispettivamente volumi 36-Rotto, 63-Schegge, 71-Gli artigli del drago; in questo modo perderete solo una piccola storia sulla squdra Joker che potrete recuperare comprando il volume 66-Stormtrooper insieme ad altre valide storie (ma non è essenziale). Evitate i volumi Best Seller che hanno una qualità veramente bassa e si rovinano troppo facilmente.

Inoltre, il sesto volume della collana 100% contiene una storia intitolata Vettore 2, ed è il secondo volume della serie Vettore, un cross-over delle principali saghe Legends a fumetti; questo secondo volume resta comprensibile anche senza aver letto il primo e senza aver letto le altre storie del cross-over, quindi potete leggerla senza problemi o precauzioni particolari. Se siete interessati a sapere di più su Vettore potete leggere qui la nostra recensione!

L’intera collana invece va assolutamente iniziata dopo aver letto la saga della Guerra dei Cloni!

Recuperate assolutamente questa saga, facilmente reperibile in tre volumi Omnibus, e solo dopo averla letta tutta, leggetevi Eredità, altrimenti perdereste moltissime cose importanti e vi rovinereste questa splendida saga.

Background

Star Wars Eredità è ambientata circa 130 anni dopo gli eventi della trilogia cinematografica classica ed è ambientato in una Galassia radicalmente differente.

La Ribellione è riuscita a conquistare sempre più pianeti dal dominio dell’Impero ed è diventata la “Nuova Repubblica”, mentre l’Impero è diventato sempre più multirazziale per poter mantenere consensi da parte dei popoli alieni. Luke ha fondato una nuova Accademia Jedi per riportare la luce nella Galassia.

Questo equilibrio venne stravolto quando gli Yuuzhan Vong, guerrieri provenienti da un’altra galassia, invasero questa galassia portando caos e distruzione.

Eredità si svolge in questo periodo, dopo la cicatrice lasciata dai Vong alla galassia con la Repubblica e l’Impero che sono tornati a darsi aspra battaglia per il controllo della galassia.

Sinossi

Il protagonista della serie è Cade Skywalker, un discendente di Luke ed Anakin Skywalker che si ritroverà a dover affrontare l’eredità che deriva dal suo retaggio.

L’Impero, alleatosi con i nuovi Sith, ha distrutto l’accademia Jedi di Ossus sterminando i jedi e costringendoli a nascondersi nuovamente. Cade era solo un ragazzo e dopo l’attacco venne trovato dal pirata Rav e inizierà la sua nuova vita. Anni dopo, con i suoi compagni Jariah Syn e la zeltron Deliah Blue, a bordo del fidato Mynock, lotterà contro Darth Krayt e il rinato ordine Sith: infatti, la Galassia è in preda a una guerra civile e sebbene un Signore Oscuro dei Sith segga sul trono imperiale, il suo potere è contrastato da lotte intestine.

Cosa mi è piaciuto?

Il suo punto di forza principale è senza dubbio la trama, ricca di colpi di scena (merita almeno due letture) e ben variegata, sia per quanto riguarda le ambientazioni, che spaziano dal fondo degli oceani fino ai bassifondi più diffamati di Coruscant, sia per quanto riguarda i personaggi di mero contorno, che diventano i protagonisti di alcuni archi narrativi e permettono di esplorare degli aspetti che altrimenti rimarrebbero taciuti.

La storia è anche ben bilanciata, si passa dai combattimenti entusiasmati alle love story, interrotte da qualche battuta che riesce a strappare spesso un sorriso; l’unico consiglio è di avere a portata un traduttore Huttese/inglese, altrimenti potreste perdere qualche cosa carina e qualche parolaccia (soprattutto qualche parolaccia “E chu ta!”), non preoccupatevi che sono pochi termini che si ripetono e ci farete la mano molto presto.

Cade Skywalker è un personaggio molto interessante con un carattere e una storia molto diversa dai classici protagonisti di Star Wars e nel corso della serie avrà una grande crescita  che cambierà molto il suo personaggio.

Darth Krayt è un antagonista ben costruito, carismatico e con una visione della Galassia pregevole, ha una filosofia machiavellica, ritiene che il fine giustifica i mezzi e desidera portare pace e unità nella Galassia e, per ottenere il suo obiettivo, ha ricreato i Sith basandoli sulla regola dell’Uno.

La trama principale è interrotta da storie secondarie che ci permettono di approfondire molti aspetti della storia, questa diversità rende la storia piacevole e poco ripetitiva e ci permette di apprezzare molti personaggi oltre al protagonista.

Quando è stata realizzata la serie di Eredità erano state create già moltissime opere ed è molto appagante vedere le molteplici citazioni sparse in questi undici volumi. Viene citata la Trilogia Classica, attraverso alcuni design che la richiamano: ad esempio la sala del trono di darth Krayt richiama la sala del trono dell’imperatore sulla seconda morte nera. Viene citato l’Expanded Universe (ora Legends) facendo comparire alcuni personaggi come un coniglio spaziale o citando altri personaggi come Darth Bane, Darth Andeddu e molti altri personaggi… qualcuno riconosce la citazione del personaggio in basso?

Viene citata anche la prima stesura di Star Wars scritta da Lucas, le somiglianze tra i Cavalieri Imperiali e i primi concept di Stormtrooper dell’Impero sono molteplici, come il colore della spada laser e qualche altra somiglianza.

La qualità del disegno, di Jan Duursema, è straordinaria, permette di riuscire a intuire le emozioni dei personaggi dai loro lineamenti, e se prestate molta attenzione troverete anche qualche piccola chicca sullo sfondo.

Cosa non mi è piaciuto?

Detto francamente, questa serie è uno dei migliori prodotti di Star Wars e non sono riuscito a trovare critiche che valgano la pena di essere riportate. La serie è semplicemente fantastica!

Voi cosa ne pensate di questa serie? Fateci sapere la vostra opinione con un bel commento e dando il vostro voto nel box sottostante!

 

Good

  • Il suo punto di forza principale è senza dubbio la trama, ricca di colpi di scena (merita almeno due letture) e ben variegata
  • I personaggi sia principali, sia secondari, sono molto ben costruiti e caratterizzati
  • La qualità del disegno, di Jan Duursema, è straordinaria, permette di riuscire a intuire le emozioni dei personaggi dai loro lineamenti.

Summary

Star Wars Eredità è un must have per ogni appassionato di Star Wars, grazie ad una trama variegata e ben sviluppata, dei personaggi interessanti e fantastici disegni. Consiglio caldamente di recuperarla, ricordate solamente di recuperare prima la serie "Le Guerre dei Cloni" se non l'avete già recuperata!
10

Perfetto

Storia - 10
Disegni - 10
Edizione - 10
Sensazioni - 10
Sono uno studente di giurisprudenza di Tor vergata e fan di Star Wars da sempre. Ho iniziato da un anno circa ad avventurarmi nella galassia cartacea di Star Wars e senza l’aiuto di Giorgio avrei avuto notevoli problemi ad orientarmi. Ora è giunto il momento di contraccambiare il favore e spero di aiutare voi lettori ad esplorare questa galassia lontana lontana che racchiude moltissime opere stupende e momenti epici.

Rispondi

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: