Acquistate The Complete Vader su Amazon!

The Complete Vader (Del Rey)

Legends Libri Manuali
9.5

Fantastico

Star Wars: The Complete Vader è il libro definitivo sulla storia, il mito e l’impatto culturale del Signore Oscuro dei Sith più famoso di tutti i tempi.
Dalla sua introduzione nel primo Star Wars di George Lucas, alle nuove leggende create nei fumetti, videogiochi e romanzi, alle sue continue apparizioni in ogni possibile media o oggetto, dagli spot pubblicitari al merchandising più improbabile, Star Wars: The Complete Vader presenta una visione completa del personaggio in tutte le sue incarnazioni.
Andanado oltre i film per coprire le sue ulteriori avventure nell’Universo Espanso, la pubblicazione combina nuovi approfondimenti con interviste esclusive e fotografie provenienti direttamente dagli archivi LucasfilmRiproduzioni interattive di rari memorabilia accendono l’immaginazione, mentre pagine ricche di immagini mai viste prima esplorano l’internazionale fascino senza fine del famigerato Darth Vader.

Se tu solo conoscessi il potere del lato oscuro…

Star Wars: The Complete Vader

  • Titolo: Star Wars: The Complete Vader
  • Data di uscita: 27 ottobre 2009
  • Autori: Ryder Windham, Peter Vilmur
  • Edito da: Del Rey
  • Edizione: Copertina Rigida, 183 pagine a colori
  • Prezzo: EUR 61,73

Contenuto

Il libro si sviluppa in dieci sezioni e, come anticipato nell’introduzione di Stephen J. Sansweet, va a sviscerare ogni singolo aspetto del personaggio di Darth Vader, non fermandosi quindi solo al contesto cinematog ma allargando l’analisi anche all’impatto culturale che il Signore Oscuro dei Sith ha avuto nei più svariati -e magari inaspettati- ambiti.

1. VADER’S ORIGIN (1973-1976)

La prima parte esplora la concezione del personaggio attraverso le prime stesure dello script da parte di George Lucas accompagnate dai primi concept art e storyboards del leggendario Ralph McQuarrie. Il processo di evoluzione della creazione dell’antagonista per eccellenza viene ricostruito per mezzo di una cronaca dettagliata degli eventi che si alterna alle interessantissime interviste dei diretti interessati.

Star Wars: The Complete Vader

Uno dei primi sketch di Vader ad opera di Ralph McQuarrie (1974)

Sono riportati inoltre i primi contatti che il pubblico ebbe con il personaggio prima dell’uscita del film, ovvero le prime immagini di Vader in azione (senza il caratteristico respiro e la potente voce baritonale) provenienti dal primo trailer, la caratterizzazione di Vader apparsa nella novellizzazione di Alan Dean Foster del 1976 che adattava la sceneggiatura di Lucas e le rare foto del costume provenienti dall’esposizione “The Star Wars Room” svoltasi a Kansas City sempre nel 1976.

“Two meters tall. Bipedal. Flowing black robes trailing from the figure and a face forever masked by a functional if bizzarre black metal breath screen – a Dark Lord of the Sith was an awesome, threatening shape as it strode through the corridors of the rebel ship.”

Primo contatto del pubblico con la caratterizzazione di Vader, pagina 7 della novellizzazione del 1976.

2. ENTER THE SITH LORD (1977-1978)

La seconda parte descrive il processo di ricerca dell’attore che avrebbe interpretato Vader (bellissima l’immagine con tutti gli attori che hanno prestato il volto, il fisico e la voce al personaggio: Dave Prowse, Bob Anderson, Sebastian Shaw, James Earl Jones, Jake Loyd e Hayden Christensen) contemporaneamente alla realizzazione definitiva del costume in seguito ai ritocchi necessari per renderlo indossabile e funzionale anche al duello con le spade laser. A tal proposito sono presenti degli apprezzatissimi inserti estraibili che riguardano i primi sketch da parte del costume designer John Mollo e le linee guida ufficiali della Lucasfilm per la corretta realizzazione e vestitura pezzo per pezzo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si passa poi alla descrizione di come è stato creato l’iconico suono del respiro di Vader da parte del sound designer Ben Burtt e alla narrazione di come fu scelto James Earl Jones per la voce.

Dopo aver messo a nudo anche la realizzazione dell’astronave personale di Vader, il TIE Advanced x1, con interessanti retroscena su Joe Johnston (storico membro Lucasfilm), l’analisi si sposta sull’impatto che Vader ha avuto sul pubblico con la presentazione dei primi effetti sul merchandising.

3. THE EMPIRE EXPANDS (1978-1980)

In questa sezione viene approfondito ancor di più il mondo del merchandising dedicato al Signore Oscuro e sviluppatosi negli anni dopo il primo film con spettacolari immagini di giocattoli e minifigure della Kenner con relative pubblicità, carte collezionabili, spade laser gonfiabili e anche del merchandising fan made non ufficiale come le famose spille “Darth Vader Lives”.

L’attenzione si sposta poi sui primi fumetti Marvel dove si scoprono le limitazioni imposte da Lucas riguardo l’uso limitato di Vader e l’assenza di confronti tra Vader e Luke, fattori che contribuirono a lasciare il personaggio e i suoi dettagli biografici sotto un alone di fascino e mistero. Tra le varie copertine internazionali che vengono presentate si nota la piacevole presenza dell’edizione italiana di Guerre Stellari #11 – L’Ombra del Signore Nero pubblicata da Mondadori nell’Aprile 1979.

Star Wars: The Complete Vader

Guerre Stellari #11 – L’ombra del SIGNORE NERO (Mondadori 1979)

Dopo aver presentato il cameo televisivo di Vader nel discussoThe Star Wars Holiday Special e il suo ruolo nel libro quasi-sequel La Gemma di Kaiburr di Alan Dean Foster, entrambi del 1978, il capitolo si chiude con la descrizione del decollo della carriera di Darth Vader nella cultura pop: trovano spazio infatti i primi utilizzi del personaggio per fare satira, le apparizioni sulle riviste Playboy e Rolling Stone, le prime parodie e camei in altri show come nel The Muppet Show.

4. I AM YOUR FATHER (1980-1983)

La quarta sezione descrive a fondo la concezione del più famoso colpo di scena della storia del cinema e tutti gli stratagemmi utilizzati per mantenere il segreto, evitando di rivelarlo perfino agli attori stessi. Fantastica è la presenza come inserto estraibile (e volendo da incorniciare) della riproduzione della stampa della pagina 128 dello script originale de L’Impero Colpisce Ancora manoscritto da Lucas dove compare la celeberrima rivelazione “Io sono tuo padre”.

Star Wars: The Complete Vader

Pagina 128 dello script originale di Episodio V manoscritto da Lucas

Oltre ad altri esempi di merchandising (è presente un ulteriore inserto estraibile contenente adesivi vintage dedicati al Signore dei Sith), viene riportata la genesi del Super Star Destroyer personale di Vader e l’origine del suo nome, l’Executor, con anche riferimenti all’Universo Espanso.

Viene poi affrontata la genesi del tema musicale che accompagna il personaggio, ovvero la Marcia Imperiale magistralmente composta dal Maestro John Williams, e come gli echi di questa possono essere rintracciati neilla trilogia prequel all’interno del tema di Anakin, come a presagirne il destino. Si racconta inoltre lo sviluppo dell’adattamento radiofonico dei film, dove l’attore Brock Peters rimpiazza alla voce James Earl Jones per tutti e tre gli episodi: nel primo di essi, a differenza del film, è narrata l’intera scena dell’interrogatorio e della tortura di Leia da parte dell’ancora ignaro padre.

5. DEATH AND REDEMPTION (1983-1985)

Questo capitolo rivela aneddoti soprattutto su Bob Anderson, che rimpiazzò Dave Prowse nelle scene di combattimento con la spada laser, e su Sebastian Shaw, che prestò il volto ad Anakin morente e redento.

Si passa poi a misurare l’impatto che ha avuto il persaggio di Vader a livello internazionale nel mondo e si mostrano esempi di merchandising (favoloso il modello in versione samurai) e posters in varie lingue. Ulteriore chicca la descrizione di due insetti scoperti negli anni ’80 e denominati scientificamente con riferimento a Vader: il coleottero Aghatidium Vaderi e la vespa Polemistus Vaderi.

6. DARTH VADER LIVES (1985-1998)

Questa sezione riguarda il periodo di tempo intercorso tra le due trilogie e va a trattare le apparizioni del personaggio nei prodotti dell’Universo Espanso, con riferimento particolare ai fumetti e ai romanzi.  L’analisi delle varie storie pubblicate negli anni ’90 da Bantam Spectra e Dark Horse Comics (subentrate come licenziatarie a Marvel che chiuse la serie regolare con il #107) evidenzia però l’uso comune di Darth Vader soprattutto come personaggio secondario o come figura di cui gli altri personaggi parlano e che generalmente cercano di evitare.
Ciò, oltre al fattore aura mistica, era dovuto principalmente alle limitazioni imposte da Lucasfilm per evitare possibili conflitti di continuità con i prequel che stavano pian piano prendendo forma.

Star Wars: The Complete Vader

“Vader senses his son” (TOPPS – Shadows of the Empire) by Greg & Tim Hildebrandt (1996)

Dopo un accenno alle Special Edition del 1997, si riportano poi ulteriori esempi di merchandising più disparato che si andava (e si va tuttora) ad accumulare nelle case dei fan.

7. A BRIGHT BEGINNING (1999-2001)

In questo capitolo si raccontano le origini di Anakin Skywalker e il tutto viene proposto attraverso concept art di Iain McCaig ed estratti di interviste di George Lucas, con il racconto anche del casting che portò alla scelta di Jake Lloyd per l’interpretazione di Darth Vader da bambino.

8. I WAS A TEENAGE VADER (2002-2005)

A questa sezione è dedicata la descrizione di Anakin ventenne alle prese con le restrizioni dell’addestramento Jedi e con le prime avvisaglie del lato oscuro.
Si descrive poi il ruolo del personaggio nella serie animata Clone Wars di Genndy Tartakovsky e nei fumetti dedicati alle Guerre dei Cloni (Star Wars: Republic).
La parte finale del capitolo ospita l’analisi delle tre spade laser utilizzate da Anakin/Vader nel corso della sua vita.

9. REVENGE AT LAST (2005)

Viene narrata la trasformazione definitiva di Anakin in Darth Vader con le interviste di Hayden Christensen da cui traspare tutta la sua emozione nell’aver vestito i suoi panni.
Si parla poi di Darth Vader nei videogame e ancora di merchandising dedicato e poster/pubblicità.

10. THE FUTURE FOR VADER

Si riportano gli aggiornamenti sull’Universo Espanso e sui progetti in corso all’epoca di uscita del libro (2009), prima fra tutti la serie animata The Clone Wars con direttore Dave Filoni.
Si descrivono poi le parodie più recenti come quelle dei Simpsons, dei Griffin e di Robot Chicken.

Trova spazio infine anche l’arte ispirata a Darth Vader, ad esempio con i tatuaggi o i caschi customizzati. Sono presenti come inserti estraibili la stupenda edizione limitata del poster per il trentesimo anniversario di Star Wars (2007) intitolato “Redemption” a opera dell’artista John Brosio e gli sketch preparatori a matita e inchiostro dello stesso poster.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commento

Alla luce di quanto riportato, ritengo sia impossibile non amare Star Wars: The Complete Vader, opera che si colloca a pieno titolo come la guida definitiva sul personaggio più rappresentativo di Star Wars. Il libro si fa apprezzare per gli innumerevoli aneddoti e interviste, per le esclusive immagini di repertorio e soprattutto per la varietà di aspetti ed ambiti analizzati: risulteranno perciò soddisfatti sia i semplici fan dei film, sia gli stimatori dell’Universo Espanso cartaceo e videoludico, sia gli appassionati del cinema e del dietro le quinte e perfino i collezionisti di memorabilia.
Il formato del volume fa acquistare ancor più valore all’opera, non solo per gli inserti rimovibili ma anche per le doppie pagine pieghevoli e tutti gli inserti non rimovibili (soprattutto quelli legati a poster e pubblicità) che rendono la lettura anche più interattiva.
Ultima nota sulla lingua inglese che compone il testo, la quale risulta scorrevole e lineare favorendo la facile comprensione anche ai meno avvezzi alla lettura in lingua originale.

Good

  • Analisi multidisciplinare
  • Retroscena e interviste
  • Spettacolari inserti e interattività dei contenuti
  • Evoluzione cronologica del mito di Vader

Bad

  • "Trovo insopportabile la tua mancanza di fede!"

Summary

Alla luce di quanto riportato, ritengo sia impossibile non amare Star Wars: The Complete Vader, opera che si colloca a pieno titolo come la guida definitiva sul personaggio più rappresentativo di Star Wars. Il libro si fa apprezzare per gli innumerevoli aneddoti e interviste, per le esclusive immagini di repertorio e soprattutto per la varietà di aspetti ed ambiti analizzati: risulteranno perciò soddisfatti sia i semplici fan dei film, sia gli stimatori dell'Universo Espanso cartaceo e videoludico, sia gli appassionati del cinema e del dietro le quinte e perfino i collezionisti di memorabilia. Il formato del volume fa acquistare ancor più valore all'opera, non solo per gli inserti rimovibili ma anche per le doppie pagine pieghevoli e tutti gli inserti non rimovibili (soprattutto quelli legati a poster e pubblicità) che rendono la lettura anche più interattiva. Ultima nota sulla lingua inglese che compone il testo, la quale risulta scorrevole e lineare favorendo la facile comprensione anche ai meno avvezzi alla lettura in lingua originale.
9.5

Fantastico

Edizione - 9.5
Sensazioni - 9.5
Scrittura - 9
Contenuti - 10

Lost Password

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: