Darth Maul #2 – tutti gli easter egg

Approfondimenti Comics Nuovo Canone

E’ uscito proprio ieri negli USA il secondo albo della miniserie dedicata a Darth Maul, ambientata prima de La minaccia fantasma, scritta da Cullen Bunn e disegnata da Luke Ross. La serie, dopo un primo numero un po’ insipido in quanto a caratterizzazione del protagonista, ma molto eccitante dal punto di vista della spettacolarità e del temperamento violento di Maul, prosegue bene in questo secondo numero.

Tuttavia non siamo qui per parlarvi di pregi e difetti della serie, ci sarà tempo per questo quando uscirà in Italia (ancora non è stata annunciata vi ricordo) ma per stuzzicare la vostra attenzione svelandovi i numerosi easter egg che abbiamo trovato in questo secondo albo!

1) Darth Maul easter egg: una guardia della cittadella da The Screaming Citadel?

Siamo su Nar Shaddaa, la Luna dei Contrabbandieri; in una delle vignette della prima pagina possiamo vedere, tra le tante figure possiamo identificarne una la cui armatura ricorda molto quella vista nei concept per The Screaming Citadel, il crossover tra le testate Star Wars e Doctor Aphra di prossima uscita, realizzati da Marco Checchetto. Troviamo grandi somiglianze negli spallacci, nella imponenza dell’armatura, nell’elmo e nel kama: tuttavia, non ne abbiamo la certezza e dunque lasciamo a voi giudicare.

darth maul easter egg

2) Darth Maul easter egg: il barista zabrak conosciuto da Luke Skywalker

Non può essere un caso che il proprietario del bar dove si reca Darth Maul sia uno Zabrak che istruisce il giovane figlio nella gestione del locale. Ritroveremo il ragazzo (lo notiamo anche dalla particolare distribuzione delle corna) in Star Wars #8 quando Luke Skywalker cercherà nel suo bar delle informazioni.

darth maul easter egg 2

3) Darth Maul easter egg: la YT-2400

La YT-2400 è una fregata leggera corelliana resa celebre dall’esemplare Outrider, la nave del contrabbandiere Dash Rendar conosciuto nell’epopea cross mediale più famosa dell’Universo Espanso, L’Ombra dell’Impero. La YT-2400 è stata inserita da George Lucas nell’edizione speciale di Una Nuova Speranza ed è anche stata mostrata in Star Wars Rebels nell’episodio Iron Squadron.

In questo secondo albo di Darth Maul la possiamo vedere a bordo di una vignetta nello spazio.darth maul easter egg yt-2400

GROSSI SPOILER

4) Darth Maul easter egg: Malachor

Mentre Darth Maul medita, ci viene mostrato un flashback del suo addestramento con Darth Sidious. Il giovane zabrak era stato portato su Malachor, dove si svolge il finale della seconda stagione di Star Wars Rebels, per osservare le conseguenze della vittoria dei Jedi in un’antica battaglia contro i Sith, far crescere il suo odio e renderlo forte nel lato oscuro.

darth maul easter egg malachor 1

Possiamo vedere, nelle visioni del giovane Maul su Malachor, che molti Jedi utilizzavano spade laser con la guardia come quella di Kylo Ren (il cui design sappiamo essere infatti ispirato a quel periodo), una sagoma sembra inoltre appartenere alla stessa specie di Yoda e due Jedi (forse Plo-Koon e Kit Fisto) sembrano essere una visione del futuro! Questo momento è stato davvero epico per questo albo.

darth maul easter egg malachor 2

[collapse]

5) Darth Maul easter egg: Grakkus, il sindacato Pyke, il Sole Nero, i Kyuzo e molti altri

Senza spoilerare nulla della trama della miniserie, vi diciamo che in questo secondo albo si tiene un’asta molto importante, a cui partecipano tantissimi esponenti della malavita. In una sola tavola, che vi riportiamo qui sotto, siamo riusciti ad identificare: Grakkus the Hutt (che catturerà Luke Skywalker in Resa dei conti sulla Luna dei Contrabbandieri), il sindacato Pyke e il Sole Nero (due organizzazioni criminali che poi, durante le Guerre dei Cloni, Maul unirà nel Collettivo Ombra), alcuni membri della specie dei Kyuzo (di cui fanno parte il cacciatore di taglie Embo e il Conestabile Zuvio dell’avamposto di Niima su Jakku), alcuni membri della specie dei Nikto, dei Weequay, e vediamo inoltre anche alcuni modelli di IG-86.

darth maul easter egg auction

Dopo una laurea al Politecnico di Milano, adesso studio Bionics Engineering presso la Scuola Sant'Anna di Pisa. Sono un grandissimo fan di Star Wars sin da quando ero piccolo. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per l'universo cartaceo della Galassia lontana lontana che tanto amiamo: voglio diventare una parte attiva del fandom italiano e un punto di riferimento per quanto riguarda i libri e i fumetti.

Rispondi

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: