Era Imperiale – I primi Inquisitori

Nell’intento di garantire  la sicurezza e una durevole stabilità, la Repubblica verrà riorganizzata, trasformandosi nel primo Impero Galattico!

Convertiti al lato oscuro della Forza, divennero acerrimi persecutori dei loro stessi confratelli, i Cavalieri Jedi. Ma quali sono le origini dei primi Inquisitori presentati a Darth Vader dal suo maestro Darth Sidious? Ve lo spieghiamo nel quarto articolo di approfondimento del progetto Era Imperiale, in uscita insieme a un contenuto video reperibile sul canale YouTube The Unbounds.

Il Grande Inquisitore

Maschio di specie Pau’an, il futuro Grande Inquisitore nacque intorno al 50 BBY su Utapau. Entrato a far parte dell’Ordine Jedi, ottenne la promozione a Cavaliere e servì come Guardia del Tempio su Coruscant. Durante la sua militanza nell’Ordine, sviluppò un odio profondo per la bibliotecaria Jocasta Nu, che gli impediva di accedere alle più alte conoscenze dell’Archivio Jedi.
Nel 20 BBY, sul finire delle Guerre dei Cloni, il futuro Grande Inquisitore assistette al processo nei confronti dell’innocente Ahsoka Tano, accusata di essere la responsabile dell’attentato al Tempio Jedi e per questo inizialmente espulsa dall’Ordine. Il processo vide poi l’arresto della vera colpevole, Barriss Offeee, e la riammissione della stessa Ahsoka tra le fila dei Cavalieri. Quest’ultima, tuttavia, decise di andarsene di propria iniziativa. In seguito a questi eventi, il futuro Grande Inquisitore, come molti altri Jedi, perse fiducia nell’Ordine e, infine, si convertì al lato oscuro della Forza.
Sopravvissuto all’Ordine 66, venne reclutato dal Signore Oscuro dei Sith Darth Sidious per far parte dell’Inquisitorio, l’organizzazione segreta creata per dare la caccia ai superstiti della Grande Purga Jedi.

Il Quinto Fratello

Maschio umanoide di specie ignota, il Quinto Fratello fece originariamente parte dell’Ordine Jedi. Nel 19 BBY, riuscì a sopravvivere all’Ordine 66, al seguito del quale venne reclutato da Darth Sidious, recentemente autoproclamatosi Imperatore, per costituire uno dei primi membri dell’Inquisitorio. Molto presto sperimenterà in prima persona i metodi brutali di Darth Vader.

Il Sesto Fratello

Maschio umanoide di specie ignota nato con il nome di Bil Valen, questo individuo fece parte dell’Ordine Jedi per gran parte della sua vita. Non è chiaro quale fosse il suo rango, così come sono al momento ignoti i tempi e i modi della sua conversione al lato oscuro della Forza. Comunque sia, giurò ben presto fedeltà a Darth Sidious. Inizialmente contraddistinto, come gli altri Inquisitori, da forme di combattimento difensive ancora legate al loro precedente retaggio da Jedi, subirà ben presto una durissima lezione da parte di Darth Vader.

La Settima Sorella

Femmina di specie Mirialana, la futura Settima Sorella nacque su Mirial, dove fu individuata come sensibile alla Forza e accolta nell’Ordine Jedi. Non è chiaro quale fosse il suo rango, ma è invece noto che riuscì a sopravvivere all’Ordine 66. Ciò provocò, tuttavia, la sua conversione al lato oscuro della Forza e il conseguente reclutamento da parte di Darth Sidious. Ben presto sarà affidata all’addestramento di un nuovo maestro, Darth Vader, di cui sperimenterà tutta la ferocia.

L’Ottavo Fratello

Maschio di specie Jango Jumper Terreliana, il futuro Ottavo Fratello nacque su Terrelia, dove fu individuato come sensibile alla Forza e accolto nell’Ordine Jedi. Non è chiaro quale fosse il suo rango, così come sono al momento ignoti i tempi e i modi della sua conversione al lato oscuro della Forza. Ad ogni modo, giurò ben presto fedeltà a Darth Sidious, mostrando invece un’iniziale diffidenza nei confronti di Darth Vader

La Nona Sorella

Femmina di specie Dowutin, Masana Tide era un’empate, ossia un’utilizzatrice della Forza in grado di instaurare una connessione mentale con il prossimo e riconoscere così le sue emozioni. Parte dell’Ordine Jedi, venne catturata e torturata a seguito dell’Ordine 66, fino a perdere la ragione e convertirsi al lato oscuro della Forza. Reclutata tra le fila dell’Inquisitorio, apprenderà ben presto una lezione sulla perdita.

…E gli altri?

La storia del reclutamento degli altri Inquisitori non è chiara, così come non sono chiari i requisiti scelti per la loro numerazione.
Trilla Suduri, la futura Seconda Sorella, verrà infine tradita dalla sua stessa maestra, il Cavaliere Jedi Cere Junda, catturata e torturata, convertendosi così al lato oscuro della Forza.
Gli annali tengono traccia inoltre di un caso di doppia numerazione: si tratta del Terzo Fratello e della Terza Sorella, la cui storia è tuttavia completamente ignota. Questi due Inquisitori sono citati esclusivamente nel 37° volume della Star Wars Encyclopedia, edita al momento in lingua inglese, francese e spagnola.
Un’altra Jedi caduta, la cui identità è al momento ignota, diverrà inoltre la Quarta Sorella, pur senza lasciare particolare traccia di sé nel corso della storia galattica.
Manca inoltre all’appello il Decimo Fratello. Maschio di specie Miraluka nato con il nome di Prosset Dibs, questo Maestro Jedi perse fiducia nell’Ordine poco dopo lo scoppio delle Guerre dei Cloni, durante una missione su Hissrich condotta insieme a Mace Windu, che tentò inoltre di assassinare. Windu, tuttavia, gli risparmiò la vita, condannandolo invece a una pena rieducativa.
Vi sono poi altri Inquisitori la cui numerazione o identità è al momento sconosciuta. Che si tratti di qualcuno di quelli già citati?

Il quarto approfondimento scritto del progetto Era Imperiale termina qui. Vi è piaciuto? Conoscevate le origini dei primi Inquisitori? Fatecelo sapere con un commento e condividete questo articolo con i vostri amici! Vi invitiamo inoltre a recuperare il video pubblicato in data odierna:

Era Imperiale 04 – Progetto Inquisitorio, pubblicato su The Unbounds:

Non perdetevi i prossimi contenuti di Era Imperiale, in arrivo lunedì 8 novembre! Vi ricordiamo che potete trovarci anche su Telegram con il nostro canale ufficiale https://t.me/swlibricomics e la chat https://t.me/SWLibriComicsChat. Inoltre, è ora attivo il nostro store con il merchandising ufficiale di Star Wars Libri & Comics.

Per una società più salda e più sicura!

Written by
Torinese, classe 1996, sono uno studente di Economia e Scienze Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Fan di Star Wars dai tempi de La vendetta dei Sith ma vero e proprio appassionato solo dal 2015, mi sono avvicinato al lato cartaceo della Forza grazie al fumetto Darth Vader. Da settembre 2019 scrivo per Star Wars Libri & Comics con l'obiettivo di contribuire alla diffusione e alla conoscenza di questo meraviglioso universo narrativo.

Dicci la tua!

7 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>