Star Wars Unlimited: il nuovo gioco di carte provato per voi

Breve cappello introduttivo prima di iniziare: grazie ad Asmodee Italia è disponibile il nuovo gioco di carte collezionabili (o TCG, trading card game, per chi ama gli acronimi) ambientato nella galassia lontana lontana, intitolato Star Wars Unlimited.
Te l’eri promesso, lo avevi promesso al tuo partner, lo avevi promesso alla tua famiglia che non ci saresti più ricascato.
Hai mentito a tutti loro, ma soprattutto hai mentito a te stesso.

Star Wars Unlimited Logo

Che cos’è Star Wars Unlimited?

Star Wars Unlimited è il nuovo gioco di carte collezionabili sviluppato da Fantasy Flight Games e distribuito nel nostro Paese da Asmodee Italia.
Disponibile dall’8 marzo 2024, la prima espansione risponde al nome di Scintilla di Ribellione che risulta incentrata, come suggerisce il nome, sul periodo storico della Guerra Civile Galattica combattuta da Impero e Alleanza per la Restaurazione della Repubblica.

Incentrato principalmente sulla modalità 1 vs 1, senza comunque disdegnare il multigiocatore, il TCG è adatto a tutte le età, si distingue per grafiche coloratissime e presenta tutti i tratti tipici di un gioco di questa categoria: gioco amatoriale e competitivo, bustine, starter kit, accessori dedicati e persino delle buste promo per sostenere settimanalmente il gioco organizzato nel proprio negozio di fiducia.

Le espansioni saranno rilasciate a cadenza quadrimestrale (differentemente da altri giochi di carte, dove il lasso temporale è pari a tre mensilità) e arriveranno nei mesi di luglio e novembre, con espansioni che stando ai nomi rivelati potrebbero riservare rispettivamente delle ambientazioni nel periodo post-Endor e durante le Guerre dei Cloni.

SITO UFFICIALE STAR WARS UNLIMITED

 

Star Wars Unlimited carte

Alcune delle carte del set Scintilla di Ribellione. Si rammenta che il prodotto è disponibile interamente anche in lingua italiana.

 

Come giocarci

Una partita a Star Wars Unlimited vede contrapporsi due leader con le rispettive basi; questa coppia leader-base definisce le affiliazioni del mazzo. 
La principale distinzione è tra eroi e malvagi, ai quali si aggiungono altri quattro aspetti: vigilanza, offensiva, autorità e astuzia, ciascuno di questi si caratterizza per un simbolo, un colore e una tipologia di effetti generali che sono correlati all’identità di tali aspetti.
Un mazzo deve contenere almeno trenta carte che condividano gli aspetti dati dal leader e dalla base, tre in totale, due derivanti dal personaggio e uno dal luogo. Tuttavia, questo non vuol dire precludersi altre strategie, in quanto basta pagare un certo ammontare di risorse (la cosiddetta “penalità di aspetto”) ed eè possibile inserire qualsiasi carta nella propria riserva.
Lo scopo del gioco è, come prevedibile, ridurre a zero i punti vita della base avversaria. 

Aspetti Star Wars Unlimited

I sei aspetti del gioco.

Per fare ciò, sarà fondamentale schierare risorse e unità nelle due arene (aerea e terrestre, gestite in maniera indipendente) e sfidare l’avversario a colpi di blaster, spade laser e inganni. 
L’unità attorno al quale ruota il mazzo, il leader, si distingue per essere decisamente potente rispetto alle altre carte ed è in grado di ribaltare da sola le sorti di un incontro. Tuttavia, questa potrà essere schierata in campo solamente una volta a partita, rendendo quanto mai necessario individuare il momento strategico in cui impiegarla. 

Il sistema di risorse – conosciuto in gergo universalmente come mana – permetterà una volta per round di collocare una carta coperta dalla vostra mano e renderla spendibile al fine di mettere in gioco unità ed eventi sempre più potenti. 
Il sistema di gioco è del tipo “azione-reazione”, nel quale un round è composto da diversi turni compiuti in maniera alternata tra i due contendenti (con azioni tipo attaccare, giocare una carta, prendere l’iniziativa, schierare il leader o passare). 
Una volta che entrambi hanno terminato le azioni ha luogo la fase di riorganizzazione col ripristino delle risorse e la pesca di carte dalla cima del mazzo, preludio a un nuovo round. 

Inoltre è possibile giocare in modalità multigiocatore 1 vs tutti, con alcune importanti variazioni, tra le quali la possibilità di un secondo leader e il fatto che ogni mazzo non può includere al suo interno più di una singola copia di ciascuna carta, in maniera non troppo dissimile alla modalità Elder Dragon Higlander / Commander di Magic.
Tale formato di gioco è chiamato Twin Suns e maggiori informazioni possono essere reperite qui.

LEGGI IL REGOLAMENTO BASE

 

Star Wars Unlimited Arena

Esempio dell’area di gioco.

I punti di forza

Facile da imparare

Carte alla mano, Unlimited è davvero immediato da apprendere: basta una partita per comprenderne le meccaniche principali e divertirsi.
La varietà di leader e di strategie perseguibile lo rendono adatto sia al formato Constructed (mazzi preparati antecedentemente all’evento) che Limited (come Sealed o Draft, dove i mazzi vengono costruiti in loco partendo da poche buste), ma servirà tempo per coglierne le molte sfaccettature, garantendo una buona curva di sfida e apprendimento soprattutto per i neofiti dei TCG.
Non mancano inoltre le parole chiave e alcune situazioni di ruling che vi chiederanno di riflettere le prime volte in cui si incapperà, ma niente che non possa essere risolto in breve tempo con la collaborazione tra i due giocatori e un po’ di dimestichezza data dall’esperienza ai tavoli.
Il segreto affinché un gioco funzioni è tutto qui, in un delicato equilibrio tra immediatezza e profondità.

Appaganti figurine 

Sicuramente la prima cosa che balza all’attenzione del giocatore è l’esperienza di aprire una bustina.
Croce e delizia di ogni appassionato del genere, l’apertura di un booster è un’esperienza in grado di regalare sensazioni contrastanti. Per rendere pienamente positiva qualunque spacchettamento, il produttore ha adottato una tattica tanto semplice quanto riuscita.
In ogni busta da 16 carte, oltre alla rara/leggendaria, sarà possibile trovare per certo una carta foil, dotata del particolare effetto laminato. Come se non bastasse, esiste la possibilità che questo slot dall’aspetto particolare possa a sua volta essere una rara o leggendaria.
E le sorprese non finiscono qui: in circa una busta su due è possibile trovare una delle 16 carte nella cosiddetta variante “iperspazio”, ovvero senza bordi neri e con l’illustrazione estesa.
Con tutte queste possibilità, l’acquisizione di nuove carte (soprattutto le prime aperture) risulta essere un’esperienza davvero coinvolgente, alla ricerca del fantomatico colpo grosso.

Ovviamente tali possibilità aprono letteralmente le porte al mondo del collezionismo. A tale fetta di utenti è sicuramente mirata l’iniziativa dei leader Showcase: in una bustina ogni 288 circa sarà possibile trovare un leader con particolare trattamento foil e illustrazione alternativa: i collezionisti sono avvertiti.

ACQUISTA QUI IL PRERELEASE BOX

ACQUISTA QUI LO STARTER KIT PER DUE GIOCATORI

AQUISTA QUI IL BOX DA 24 BUSTINE

 

Star Wars Unlimited Leia Showcase

Il confronto tra la versione standard di un leader con la sua variante Showcase.

Sito ufficiale ben strutturato

Al lancio del gioco non è prevista una app companion, tuttavia è online un sito – disponibile anche in lingua italiana – che supporta il giocatore in tutti quelli che sono gli aspetti fondamentali. 
Oltre ad articoli di curiosità e approfondimento, sul sito ufficiale è consultabile il database di tutta l’espansione, indicante tutte le informazioni riferita alla singola carta e anche chiarimenti correlati a specifiche situazioni di gioco. 
Per coloro i quali decidano di registrarsi, inoltre, vi è la possibilità di comporre i propri mazzi e salvarli come liste.  Al momento la funzione è operativa a livelli basilari, la speranza è che nei prossimi mesi il sistema riesca a risultare più fluido e in grado di fornire informazioni, come la ripartizione delle carte tra personaggi ed eventi o la curva dei costi in risorse delle carte che formano il mazzo.

Ovviamente non può mancare anche la sezione dedicata a quelle che sono le regole, disponibili in due versioni: il cosiddetto regolamento quickstart (per iniziare a giocare in breve tempo, conoscendo i fondamentali) e il compendio alle regole, che scende maggiormente nel dettaglio e permette di districarsi anche nelle situazioni di gioco più complesse che potrebbero venire a realizzarsi.

Il Grand’Ammiraglio come immaginato da Ivan Dedov per la carta leader lui dedicata.

Cosa non mi ha convinto pienamente

Reparto artistico

Purtroppo la principale nota negativa riguarda le illustrazioni, nettamente inferiori a quelli impiegate – anche a più riprese – da predecessori come ad esempio Star Wars Destiny.
Gli artwork presentati nell’espansione Scintilla di Ribellione si caratterizzano per uno stile decisamente non realistico e intimamente legato all’immaginario dei fumetti e delle serie televisive animate. 
Ne consegue naturalmente che quanto sopra enunciato comporta una minore adesione al realismo e una minor numero di dettagli in quello che è il risultato finale delle illustrazioni (con a volte risultati davvero deludenti); d’altro canto tale impostazione adottata risulta fortemente accattivante per i neofiti e per gli appassionati di un simile indirizzo artistico, anche grazie alle tonalità molto accese. 
Rimarcando come ovviamente tale considerazione sia frutto principalmente dei gusti personali, appare evidente l’intenzione di rimandare all’immaginario visivo vincente adottato da uno dei competitor emersi di prepotenza negli ultimi tempi. 

Uno contro la galassia

Non è un segreto che il mondo dei giochi di carte collezionabili sia terribilmente spietato.
Divenuto sempre più un hobby di lusso (con alcuni esemplari limitati o speciali in grado di raggiungere cifre a dir poco astronomiche), questo settore è minato da una forte competitività, con una concorrenza proveniente sia dai nomi storici ormai affermatisi da decenni, sia da dei veri e propri fenomeni esplosi più di recente.

Il nuovo prodotto di Fantasy Flight Games si colloca all’intersezione di due cerchie molto elitarie, quelle dei giocatori di TCG e quella degli appassionati della Saga di George Lucas. Essendo il target molto mirato, potrebbe non essere immediato trovarsi al centro di una scena locale in grado di fornire una base di giocatori costante, soprattutto lontano dai grandi centri urbani.
Ma che cosa può permettere a Unlimited non solo di affermarsi, ma di prosperare? Ovviamente la risposta è una soltanto: la community che si verrà a creare attorno al gioco.
Coinvolgete i vostri amici, invitateli a giocare qualche partita e organizzate qualche raduno presso il vostro negozio o ludoteca di fiducia. Anche solo qualche busta è in grado di regalare ore di divertimento, essendo un prodotto adatto anche ai meno esperti.

TROVA L’EVENTO E IL NEGOZIO PIÙ  VICINO A TE

 

Star Wars Unlimited Kylo Ren Offensiva Ren

Un vostro amico neofita apre la prima bustina e trova subito un leader nella variant Showcase.
Illustrazione di Sandra Chlewińska per la carta Offensiva.

 

E, per concludere, un ultimo dettaglio…

Reading Bay 15 Logo

Coppa Reading Bay 15 [sabato 04/05/2024 ore 14:30]

Se quanto sopra ha ridestato voglia di sfida, o anche solamente incuriositi, vi ricordiamo che sabato 4 maggio 2024 Star Wars Libri & Comics aprirà per la prima volta al pubblico la sua sede fisica.
Con i primi dettagli rivelati nell’articolo dedicato (ricordando che è possibile partecipare anche al crowdfunding che dà accesso a ricompense esclusive) va ad aggiungersi un altro tassello di quella che sarà una giornata importantissima per la community: la prima Coppa Reading Bay 15!

Nello specifico, si tratterà di un torneo in formato booster draft: partendo da tre buste, ciascun giocatore costruirà il suo mazzo, maggiori dettagli possono essere visualizzati in questo articolo proveniente dal sito ufficiale.
Data la natura del formato, ciascun giocatore partirà letteralmente alla pari e ne consegue che non è necessario possedere delle carte per partecipare, in quanto tutto verrà fornito in loco.
Per organizzare al meglio il torneo si richiede di confermare la propria partecipazione tramite il Google Form dedicato entro domenica 21 aprile 2024: eventuali adesioni dopo tale data o in loco il 4 maggio potranno essere accettate solo ed esclusivamente in base alle buste disponibili restanti.
Si richiede di compilare il modulo di adesione solamente qualora vi sia la concreta intenzione di presenziare nella data indicata, in maniera di riservare i posti alle persone interessate e garantire la migliore organizzazione di gioco possibile.
Niente Mano dello Sciocco o cubi di sorte dunque: solo tanta voglia di divertirsi in compagnia!

Cosa ne pensate di Star Wars Unlimited? Vi abbiamo incuriositi? Fatecelo sapere nei commenti! Vi ricordiamo che potete trovarci anche su Telegram con il nostro canale ufficiale e la chat dei lettori
Vi ricordiamo inoltre che è ora attivo il nostro store con il merchandising ufficiale di Star Wars Libri & Comics! 

Ultimo ma non meno importante, si ricorda in relazione al torneo sopra menzionato che la nostra sede fisica verrà inaugurata a Milano il prossimo 4 maggio per la ricorrenza del May the 4th: seguiteci sui nostri canali per non perdere alcun aggiornamento e ricordate che potete dimostrare il vostro supporto sostenendo la campagna di crowdfunding che garantisce l’accesso a gadget esclusivi.

Nato a Udine nel 1993, sono laureato in Analisi e Gestione dell’Ambiente presso l’Università di Bologna. La passione per Star Wars inizia a manifestarsi all’età di otto anni e da allora non mi ha mai abbandonato. Patito degli Anni 80 e della cultura pop dell’epoca; amante della musica in generale, dal thrash metal alla synthwave moderna. Collaboro con Star Wars Libri e Comics al fine di entrare in contatto con altri fan ed eventualmente orientare coloro i quali volessero muovere i primi passi all’interno del mondo cartaceo della saga.

Dicci la tua!

3 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>