[Recensione] Star Wars Legends #32

Summary
In Star Wars ho apprezzato molto le scene di volo della neonata Squadriglia Rogue, mentre un'altra nota positiva è data dal confronto tra Luke e i ranger delle montagne del pianeta. Peccato per i disegni troppo "plasticosi". In Purga ho apprezzato la narrazione filtrata dai pensieri del maggiore Namada: anche se non è stato molto approfondito come personaggio, sono sicuro che la giovane ufficiale avrà maggiore spazio nel prossimo numero.
7.5
Discreto

  • Titolo: Star Wars Legends #32
  • Data di uscita: 14/05/2015
  • Autori: Brian Wood & Stéphane Créty (Star Wars), Alexander Freed & Marco Castiello, Andrea Chella (Purga: Il Pugno del Tiranno)
  • Edito da: Panini Comics
  • Edizione: 80 pp, colore
  • Prezzo: 3,50€

Trama

In Star Wars l’Alleanza Ribelle è finalmente sbarcata su Arrochar, dove potrà stabilire una base grazie al matrimonio della Principessa Leia con il Principe Kaspar (nome che pare uscito da qualche cartone Disney – o forse sono solo io che ho visto Frozen troppe volte). Questo matrimonio però non è visto di buon occhio dal resto della Ribellione e, inoltre, i reali di Arrochar sembrano tramare qualcosa…

In Purga: Il Pugno del Tiranno, vediamo Darth Vader alla caccia di Jedi sul pianeta Vaklin dove questi, forti del sostengo della popolazione, hanno scatenato un’insurrezione.

Accompagnano queste due serie le Avventure originali.

Cosa mi è piaciuto?

In Star Wars ho apprezzato molto le scene di volo della neonata Squadriglia Rogue, nonché le macchinazioni ai vertici del potere di Arrochar. Un’altra nota positiva è data dal confronto tra Luke e i ranger delle montagne del pianeta, per far capire la distanza tra i reali e la popolazione del pianeta.

In Purga ho apprezzato la narrazione filtrata dai pensieri del maggiore Namada: anche se non è stato molto approfondito come personaggio, sono sicuro che la giovane ufficiale avrà maggiore spazio nel prossimo numero.

Cosa non mi è piaciuto?

In Star Wars non ho apprezzato i disegni, che facevano sembrare tutti i personaggi (e Leia in particolare) delle bambole di plastica.

Niente da notare in particolare in Purga.

LEGGI LA RECENSIONE DEL #31

Written by
Laureato in Bionics Engineering alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, sono un ricercatore nel campo della Soft Robotics. Fan di Star Wars da quando ero piccolo, all'età di circa 11 anni scopro i fumetti di Star Wars. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per "il lato cartaceo della Forza" e che, nel corso degli anni, è diventato il punto di riferimento italiano per i lettori di Star Wars.

Dicci la tua!

0 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

RSS
Iscriviti via Email