Star Wars Adventures: il presidente di IDW parla della serie

Comics IDW News

Greg Goldstein, presidente della IDW Publishing, ha parlato ai microfoni del sito CBR.com riguardo la nuova serie regolare a fumetti Star Wars Adventures che, annunciata a sorpresa alla Star Wars Celebration Orlando ad aprile 2017, ha sorpreso molto i fan che la aspettano negli USA a settembre.

CBR: In che modo questa nuova serie si differenzia dalle serie Marvel e perché questi fumetti sono editi da IDW?

Greg Goldstein: La prima domanda ha una risposta molto semplice: facciamo fumetti lettori di qualsiasi età. Marvel sta facendo degli ottimi fumetti di Star Wars, tra i migliori mai fatti, ma sono per certo per i lettori più maturi e adulti di Star Wars. Non intendo per forza adulti con la A maiuscola ma intendo dire che le storyline sono complesse, sono PG-13 (Vietate ai minori di 13 anni n.d.R.), sono storie lunghe e con una continuità. Disney/Lucas/Marvel, che è davvero una grande famiglia felice, voleva davvero un versione per tutte le età di Star Wars anche per i lettori più giovani.

Abbiamo avuto grandi successi con altri fumetti per ogni età come My Little Pony o Skylanders o Teenage Mutant Ninja Turtles Adventures, etc. Abbiamo anche portato alcuni titoli classici Disney e abbiamo ottime relazioni con tutte e tre le aziende, lavoriamo già con la Marvel per le Star Wars Artist’s Editions e i minicomic che trovate nei IDW’s Fun Packs. Non amo parlare per un’altra azienda ma Marvel vuole focalizzarsi su titoli più maturi che, in un certo modo, si adattano al nucleo di storie supereroistiche che raccontano, dunque c’era spazio per qualcuno che sapesse lavorare su materiale all-ages e che di cui si fidavano già a lavorare in questo mondo.

star wars adventures

Promo art per “Star Wars Adventures” di Derek Charm

 

Saranno storie originali ambientate nell’universo di Star Wars o retelling di altre storie esistenti?

Saranno storie originali principalmente. Saranno ambientate nell’intero universo di Star Wars: trilogia originale, prequel, i nuovi film e altro materiale considerato parte del Canon.

Come avete deciso quali sarebbero state le vostre prime storyline?

Abbiamo cautamente fatto sapere in giro che stavamo parlando con Disney e Lucasfilm circa sei mesi fa, e abbiamo ricevuto alcune proposte creative. Le abbiamo valutate e preso il meglio per mandarlo alla Lucasfilm: non c’è fine alle persone che vogliono lavorare su Star Wars. Ci sono tantissime persone che come me lo amano. E’ parte della nostra cultura.

Quindi avete avuto delle idee dagli autori.

Sì, e da quando l’abbiamo annunciata, ne abbiamo avute molte altre. La mail del nostro Chief Creative Officer Chris Ryall’s è esplosa.

Come conquistate i bambini nel mercato diretto?

Il mercato diretto (fumetterie) ha chiesto ripetutamente più fumetti all-ages e per la maggior parte dei casi è stato molto ricettivo verso quanto abbiamo fatto. Il mercato diretto è praticamente esploso quando abbiamo lanciato la serie di My Little Pony quattro o cinque anni fa. C’era un bisogno che non tutti avevano intuito: se un genitore va in fumetteria per comprare Amazing Spider-Man o Transformers, si porta dietro il bambino e, se è un ragazzino sarà pieno di materiale di suo interesse, che siano le Batman Adventures o chissà che, ma per le bambini non c’era niente o molto poco. My Little Pony è stata la rampa di lancio per i giovani lettori nei fumetti, soprattutto per le ragazze (non che i maschietti non lo leggano, da quanto ci dicono). Ora una famiglia può andare tranquillamente in un negozio di fumetti e trovare materiale per tutti.

[…]

L’intervista prosegue poi su altri temi che non ci interessano quindi ci fermiamo qui. Vi ricordiamo invece che non abbiamo ancora una data di uscita italiana per Star Wars Adventures, né sappiamo se sarà pubblicata da noi o meno. Fateci sapere se vi incuriosisce questa serie nei commenti!

Sono uno studente di ingegneria al Politecnico di Milano e un grandissimo fan di Star Wars sin da quando ero piccolo. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per l'universo cartaceo della Galassia lontana lontana che tanto amiamo: voglio diventare una parte attiva del fandom italiano e un punto di riferimento per quanto riguarda i libri e i fumetti.

1 Comment

Rispondi

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: