I disegni di Grant Griffin da Star Wars: Myths & Fables

Disney Press Libri News Nuovo Canone

Grant Griffin su StarWars.com ci mostra in anteprima tre immagini proveniente dal libro Star Wars: Myths & Fables, libro contenente il commento personale dell’artista.
Con Star Wars: Myths & Fables, avremo  una visione decisamente diversa di una galassia molto, molto lontana. Scritto da George Mann, Star Wars: Myths & Fables rivede le storie nell’universo di Star Wars come fiabe e leggende, tramandate di generazione in generazione e da sistema a sistema. Sono i fantastici racconti di eroi, criminali e mostri che si potrebbero sentire mentre si cresce da Batuu a Tatooine, e si lasciano chiedersi quanto sia vero.

Mentre il libro si appresta ad uscire negli USA il 6 agosto, sono state rilasciate tre splendide immagini, tutti dipinti di Grant Griffin. “Come le favole di un tempo, ogni storia di Myths and Fables è abbinata a un’illustrazione”, Griffin racconta a StarWars.com. “Il mio lavoro come illustratore era di provare a descrivere come un artista potesse interpretare storie spaziali che sono state tramandate attraverso la galassia e, come il telefono senza fili, quando le storie raggiungono l’artista, sono ormai puro mito e fantasia.

Soffermandoci sul tocco magico e di queste opere, diremmo che ci è riuscito. “Come fan e illustratore, avere l’opportunità di lavorare su Myths & Fables è stato puro divertimento”, afferma Griffin, “e spero che i fan apprezzino l’arte tanto quanto mi è piaciuto dipingerla”.

vader-painting-myths-fables

La sfida per me è stata quella di rendere riconoscibili personaggi noti e specie aliene, ma distinti dai personaggi originali con cui siamo cresciuti sul grande schermo. Uno dei miei esempi preferiti di questo è stato la creazione della versione “Darth Vader” di Bogey Man. Mi è piaciuta l’idea delle famiglie in tutta la galassia che dicevano ai loro figli: “Faresti meglio a mantenere pulita la tua stanza o Vader ti prenderà.” Ci sono voluti un paio di tentativi per trovare il giusto equilibrio tra l’essere simile al modello originale ma al tempo stesso surreale e da incubo. Il trucco era mantenere l’iconica silhouette di Vader e dargli la giusta dose di Tim Burton.

wanderer-painting-myths-fables

Se Bogey Man è un Sith,  il “buon samaritano” deve essere un Jedi. L’idea iniziale di questa storia era quella di rispecchiare la versione malvagia. Sith contro Jedi, distruzione contro abbondanza. Mi sono sempre orientato verso il lato oscuro, quindi è stato difficile cambiare stile e passare da un Vader scheletrico alla versione Jedi tutta “sole e arcobaleni”.

La più grande difficoltà che abbiamo avuto con questa illustrazione è stata quella di cercare un Jedi di riferimento. I direttori artistici volevano un carattere eroico/angelico per il personaggio. Per ispirazione, ho scavato nella concept art originale di Ralph MacQuarrie per Luke Skywalker, intrecciata con un cavaliere fiabesco di Wyeth (un artista e illustratore americano [1882-1945]). È stato estremamente soddisfacente dipingere un Jedi in cotta di maglia e scudo. Alla fine, abbiamo optato per un tocco Jedi più iconico e abbiamo aggiunto il mantello con cappuccio, però abbiamo mantenuto l’armatura e lo scudo, quindi ero felice.

black-spire-painting-myths-fables

Cosa c’è di più stimolante della pittura di personaggi iconici di Star Wars? Sicuramente il far apparire personaggi sconosciuti e farli sentire come Star Wars. È stato un nuovo ostacolo che ho incontrato per questa illustrazione. Fortunatamente, ho avuto qualche aiuto. Uno dei vantaggi di essere un illustratore è riuscire a sbirciare dietro il sipario prima che le cose diventino pubbliche. Dato che avevamo bisogno di qualcosa di iconico per rendere questo pezzo Star Wars, ho avuto accesso ad alcune delle prime costruzioni per Galaxy’s Edge. Con le foto del parco come fonte di ispirazione, sono stato in grado di dipingere lo sfondo ispirato alla Black Spire – e nulla dice “Star Wars” come un pianeta con doppie lune!

myths-and-fables-cover-final

Star Wars: Myths & Fables sarà pubblicato il 6 agosto negli USA. per quanto riguarda la data italiana non si sa ancora nulla, appena avremo notizie in merito le comunicheremo.

Studentessa di Psicologia clinica all'ateneo di Bari e appassionata di Star Wars dopo aver visto il primo film all'età di 5 anni; ma ho iniziato ad approfondire questo vasto mondo, attraverso libri e fumetti, solo nel 2014 con l'uscita del nuovo canone. Amo il mondo fantasy, videogames, libri, fumetti e film; unica nota fuori dal coro è il seguire la Juve fin dall'infanzia.

Rispondi

Lost Password

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: