Jedi Temple Challenge Ep. 9 – La Fuga di Gas Blu

Torniamo in pari con le uscite di Jedi Temple Challenge, gameshow in streaming sul canale YouTube Star Wars Kids e presentato come sempre dall’attore Ahmed Best nelle vesti del Maestro Jedi Kelleran Beq.

Di seguito vi proponiamo la sintesi del racconto breve scritto da Cavan Scott (Dooku – Jedi Lost, Tales from Vader’s Castle), e narrato durante la seconda prova del nono episodio, rilasciato il 29 luglio scorso.

Ryla era una comune ragazza che amava scattare olografie. Un giorno, dieci soldati in armatura giunsero al suo villaggio avvertendo la popolazione riguardo una fuga di gas blu, obbligando tutti gli abitanti a evacuare le loro case di pietra rossa.

Ryla e la sua olocamera.

Ryla e la sua famiglia, insieme alle altre del villaggio, evacuarono dall’insediamento, ma c’era qualcosa in quelle uniformi bianche e nere dei soldati che non convinceva la ragazza.
Mentre stavano dirigendosi verso un luogo più sicuro, il fratellino di Ryla cominciò ad agitarsi e a urlare di voler tornare indietro per recuperare il suo pupazzo preferito Tutu, un tooka rosso e bianco impagliato. 

Tutu, il tooka impagliato del fratellino di Ryla, simile a quello posseduto da Jyn Erso e visto in Rogue One.

La ragazza sapeva che quella notte dormire sarebbe potuto risultare difficile per tutti se il piccolo non avesse avuto il suo pupazzo stretto con sé a calmare i suoi pianti, così si distaccò dal gruppo e tornò indietro.
Appena tornata al villaggio scoprì che alcuni soldati avevano occupato la sua casa, e mentre questi ridevano senza gli elmetti sulla testa, Ryla li vide saccheggiare la loro dispensa e devastare la loro proprietà per il gusto di poterlo fare. Non erano soldati, erano pirati!

La marcia dei finti soldati.

Passò in rassegna il contenuto della sua borsa fino a trovare la sua olocamera, scattò un olografia dei finti soldati, e corse verso la sua famiglia e gli altri concittadini per raccontar loro la verità.
Una volta scoperto tutto, gli abitanti del villaggio irruppero con furia all’interno dell’insediamento, costringendo i pirati a ritirarsi. Quella notte tutti, non solo il fratellino di Ryla, avrebbero dormito sonni tranquilli grazie a Tutu e -ovviamente- grazie alla giovane fotografa.

Qui sotto potrete trovare l’episodio in questione:

Cosa ne pensate di questa storia? Fatecelo sapere nei commenti! Vi ricordiamo che potete trovarci anche su Telegram con il nostro canale ufficiale https://t.me/swlibricomics e la chat https://t.me/SWLibriComicsChat.

Dicci la tua!

0 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.