[Recensione] Cavaliere Errante – Diluvio

Summary
Con questo secondo volume, Cavaliere Errante - Diluvio, la serie regolare dedicata a Kerra Holt migliora molto. Sebbene non si possa certamente definire un must-have del Legends, questo volume ci consegna un antagonista atipico e badass, "talmente assurdo che fa il giro e diventa figo", una vicenda più rapida e scorrevole e una migliore caratterizzazione dei personaggi.
Good
  • Tutti i personaggi
  • Disegni
8
Buono
Storia - 8.5
Disegni - 8
Edizione - 7.5
Sensazioni - 8

Seconda uscita della trilogia a fumetti, Cavaliere Errante – Diluvio, torna a raccontarci delle avventure della Jedi Kerra Holt. Riuscirà la protagonista a convincere più del precedente capitolo?

  • Titolo: Star Wars: Cavaliere Errante volume II – Diluvio
  • Data di uscita: 19/02/2015
  • Autori: John Jackson Miller, Federico Dallocchio Ivan Rodriguez
  • Edito da: Panini Comics collezione 100%
  • Edizione: 17×26, brossura, 120 pp., a colori
  • Prezzo: [amazon_link asins=’8891212113′ template=’PriceLink’ store=’stawarlibcom-21′ marketplace=’IT’ link_id=’76d25fb0-a45a-4b3a-8710-8a3c8d84df8e’]

[amazon_link asins=’889120885X,8891212113,8891218103,889120420X,8891211907,8891219347,8891226718,8891236691,8891239585,8891241695′ template=’ProductCarousel’ store=’stawarlibcom-21′ marketplace=’IT’ link_id=’81421f33-bdbd-4e98-bb5c-1f3094afb283′]

Sinossi

Kerra, che ha ormai lanciato una campagna in solitaria per soccorrere quanti più rifugiati possibile, torna sul suo pianeta natale, Aquilaris, rispondendo ad un alto grido d’aiuto. Il pianeta è controllato da lord Daiman che però non è l’unico interessato alle sue risorse ittiche e alla sua posizione commerciale strategica. C’è infatti anche Zodoh the Hutt, che si rivela essere l’hutt più cazzuto di tutti i tempi e vuole mettere i bastoni tra le ruote ai due sith Daiman e Odion per il suo interesse personale.

Kerra viene aiutata, nella sua missione di salvare la popolazione di Aquilaris ormai in stato catatonico a causa di una droga distribuita dai capi squadra Sith, da quella che pare essere una missione umanitaria, il Commando Grazia, e dal suo leader, la pilota Jenn Devaad ma la realtà della situazione è molto più complessa. Al termine della vicenda ognuno riuscirà a riscattarsi e insieme la polazione di Aquilaris verrà salvata.

Cosa mi è piaciuto

Tutti i personaggi

Partiamo dalla protagonista che, tanto non mi era piaciuta nel primo volume, tanto mi piace in questo. Kerra finalmente traspare come un personaggio forte, in grado di prendere decisioni per il bene di tutti ma comunque coraggiosa ed attiva che finalmente ha trovato il suo ruolo nella Galassia.

I comprimari e gli antagonisti non sono da meno: Jenn è la controparte di Kerra più complessa, con un grande trauma alle spalle ma non per questo meno dotata di forza di volontà: e lei che dopo lo spannung a metà opera riuscirà a redimersi completamente alla fine. Anche l’amico d’infanzia di Kerra, Joad, ha una storia tristissima alle spalle e una ancora più triste, la dipendenza dalla droga, davanti a sé. Tuttavia, è il personaggio che più si riscatta nel volume, divenendo fondamentale nel salvataggio di Aquilaris e superando la sua apatia provocata dalla droga “diluvio”.

Menzione speciale per l’antagonista, Zodoh the Hutt, forse il mafioso più zarro, macchinoso e malvagio della storia di Star Wars, che indossa, fate attenzione, un’armatura e un jetpack mandaloriano! Voglio più storie con Zodoh, un hutt non codardo che combatte è magnifico.

Cavaliere Errante - Diluvio - ZodohI disegni

I tratti sono più decisi e pop rispetto al primo volume e ai suoi zigomi assenti. Kerra ha un volto più giovane, fresco e allo stesso tempo più dolce. Forse troppo simile a lei la pilota Jenn, ma credo che la somiglianza sia voluta per accentuare l’identificazione di un personaggio con l’altro.

Cosa non mi è piaciuto?

Niente in particolare devo ammettere. Certo non riesco a vederla come una serie di grande respiro come Knights of the Old Republic o appassionarmi molto ai personaggi, però è una miniserie che intrattiene bene. Se proprio dovessi trovare qualcosa che non ho molto apprezzato direi la minima comparsa dei Sith Daiman e Odion, che non fa ben capire come si evolva la vicenda della guerra intestina. La loro mancanza è completamente compensata dalla presenza dell’Hutt badass.

Conclusioni

Con questo secondo volume, Cavaliere Errante – Diluvio, la serie regolare dedicata a Kerra Holt migliora molto. Sebbene non si possa certamente definire un must-have del Legends, questo volume ci consegna un antagonista atipico e badass, “talmente assurdo che fa il giro e diventa figo”, una vicenda più rapida e scorrevole e una migliore caratterizzazione dei personaggi.

Written by
Laureato in Bionics Engineering alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, lavoro nella progettazione di dispositivi medicali. Fan di Star Wars da quando ero piccolo, all'età di circa 11 anni scopro i fumetti di Star Wars. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per "il Lato Cartaceo della Forza" e che, nel corso degli anni, è diventato il punto di riferimento italiano per i lettori di Star Wars.

Dicci la tua!

0 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.