[Recensione] Obi-Wan e Anakin

Summary
Obi-Wan e Anakin si rivela un'ottima miniserie che fa della qualità dei disegni, dei colori e della caratterizzazione dei personaggi i suoi principali punti di forza. Pur non brillando in originalità della trama, la miniserie risulta utilissima ad approfondire il rapporto tra i due protagonisti e a gettare luce sulle oscure macchinazioni di Palpatine tra La Minaccia Fantasma e L'Attacco dei Cloni.
Good
  • Caratterizzazione dei personaggi
  • Disegni
Bad
  • Trama ripetitiva e poco originale
8.6
Buono
Storia - 8
Disegni - 9
Edizione - 8
Sensazioni - 9.5
Dopo la recente infornata di opere e titoli dedicati al periodo di tempo che intercorre tra Episodio IV – Una Nuova Speranza ed Episodio V – L’Impero Colpisce Ancora, Marvel sforna finalmente una miniserie dedicata al pressoché inesplorato decennio che divide Episodio I – La Minaccia Fantasma da Episodio II – L’Attacco dei Cloni. I protagonisti, come da titolo, sono i due Jedi più noti e amati della trilogia prequel: Obi-Wan Kenobi e Anakin Skywalker.
Obi-Wan e Anakin

  • Titolo: Star Wars – Obi-Wan e Anakin
  • Data di uscita: 9 novembre 2017
  • Autori: Charles Soule, Marco Checchetto
  • Edito da: Panini Comics
  • Edizione: 17×26, cartonato, 112 pagine a colori
  • Contiene: Obi-Wan e Anakin #1/5
  • Prezzo: 12,00 €

Sinossi

È un periodo di pace nella galassia. Da un migliaio di anni, il mistico Ordine Jedi difende la pace nella Repubblica, al servizio del Senato Galattico. Obi-Wan Kenobi ha ottenuto il titolo di Cavaliere Jedi dopo aver sconfitto il Sith che aveva ucciso il suo Maestro, il nobile Qui-Gon Jinn. Per onorare l’ultimo desiderio di Qui-Gon, Obi-Wan prende Anakin Skywalker come suo Padawan, addestrandolo nelle vie dei Jedi. Sono passati diversi anni da quando Anakin ha cominciato gli studi nel Tempio Jedi di Coruscant. Si è dimostrato più potente nella Forza di chiunque altro si sia addestrato al Tempio da generazioni. Ora però, sia Anakin che Obi-Wan hanno cominciato a mettere in dubbio il proprio ruolo nel destino della Forza. Si sono imbarcati in una missione ai confini della galassia per rispondere a una richiesta di aiuto. Una missione che potrebbe cambiare tutto, per entrambi…

Palpatine Windu

Cosa mi è piaciuto

La caratterizzazione dei personaggi

Dai protagonisti della vicenda alle figure secondarie e di contorno, ogni personaggio è superbamente caratterizzato, grazie agli ottimi dialoghi di Charles Soule e all’abilità di Marco Checchetto, magistrale nella rappresentazione dei volti e, in particolare, delle espressioni facciali. La sceneggiatura e le tavole contribuiscono dunque in egual misura a descrivere perfettamente i dubbi e le insoddisfazioni di Anakin, i timori e lo smisurato affetto di Obi-Wan, senza dimenticare la subdola malvagità di Palpatine, già intento a estendere la propria influenza sul giovane Padawan e deciso a condurlo sulla via del lato oscuro.

I disegni

Come già accennato nella sezione precedente, i disegni di Marco Checchetto sono semplicemente superlativi e garantiscono, al contempo, cura dei dettagli, la giusta dose di dinamismo e un’ottima introspezione sullo stato d’animo di ciascun personaggio. Decisamente buoni anche i colori, opera di Andres Mossa, specie nelle scene in esterna, che contribuiscono a rendere la miniserie una vera e propria gioia per gli occhi.

Anakin

Cosa non mi è piaciuto

La trama ripetitiva

Se la sceneggiatura eccelle dal punto di vista dei dialoghi e della caratterizzazione dei personaggi, al contrario è deficitaria per quanto riguarda lo svolgimento della trama: la vicenda non brilla di originalità e, anzi, si dimostra spesso scontata e ripetitiva, riciclando stereotipi ben noti al lettore (la richiesta di soccorso proveniente da un pianeta remoto) e ricorrendo fin troppe volte al medesimo colpo di scena (l’improvvisa comparsa di un mostro) per garantire azione e dinamicità.

Obi-Wan and Anakin

Conclusioni

Obi-Wan e Anakin si rivela un’ottima miniserie che fa della qualità dei disegni, dei colori e della caratterizzazione dei personaggi i suoi principali punti di forza. Pur non brillando in originalità della trama, la miniserie risulta utilissima ad approfondire il rapporto tra i due protagonisti e a gettare luce sulle oscure macchinazioni di Palpatine tra La Minaccia Fantasma e L’Attacco dei Cloni.

Written by
Torinese, classe 1996, sono uno studente di Economia e Scienze Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Fan di Star Wars dai tempi de La vendetta dei Sith ma vero e proprio appassionato solo dal 2015, mi sono avvicinato al lato cartaceo della Forza grazie al fumetto Darth Vader. Da settembre 2019 scrivo per Star Wars Libri & Comics con l'obiettivo di contribuire alla diffusione e alla conoscenza di questo meraviglioso universo narrativo.

Dicci la tua!

0 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

RSS
Iscriviti via Email