[Recensione] Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco

Summary
"Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco" rappresenta l'apoteosi dei manuali dedicati agli approfondimenti di altre opere, cartacee o meno. Dotato di illustrazioni sensazionali al punto tale da consentire al lettore di immedesimarsi nelle vicende narrate, a fare da padrona è l'inestimabile ed enorme mole di informazioni su avvenimenti, personaggi, casate e quant'altro riportata al suo interno. Si tratta di un'opera enciclopedica di indubbio valore il cui acquisto, soprattutto se grandi appassionati de "Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco", non può essere rimandato. 
Good
  • Completezza dell'opera
  • Illustrazioni
  • Impostazione di base
Bad
  • Dimensioni dei caratteri troppo piccole
9.8
Ottimo
Contenuti - 10
Edizione - 9.5
Sensazioni - 10

“Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco” è una guida illustrata dedicata all’universo creato da George R.R. Martin, un must per chiunque desideri una dettagliatissima enciclopedia degli avvenimenti del mondo de “Il Trono di Spade” precedenti agli eventi visti nelle stagioni televisive. Alla redazione di un tale capolavoro hanno contribuito i due fondatori del sito internet westeros.org, Elio M. Garcia Jr. e Linda Antonsson, e lo stesso Martin, mentre le circa 170 pregevolissime illustrazioni sono opera dell’italiano Paolo Puggioni, già autore di alcune tavole di Star Wars Destiny. 

Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco

  • Titolo: “Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco”
  • Data di uscita: 28 ottobre 2014 (1° edizione), 26 giugno 2018
  • Autore: Elio M. Garcia Jr., Linda Antonsson, George R. R. Martin
  • Edito da: Oscar Mondadori Vault
  • Edizione: copertina rigida, 330 pagine a colori
  • Prezzo: 24 Euro Amazon IT

Sinossi

Se il passato è il prologo, allora l’opera primaria di George R.R. Martin necessita di una introduzione ugualmente formidabile. E alla fine, eccola: “Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco”. Questo volume illustrato da oltre centosettanta tavole originali a colori, è la storia completa dei Sette Regni, incentrata sulla vivida ricostruzione delle epiche battaglie, delle brutali rivalità e delle temerarie ribellioni che hanno condotto agli eventi narrati ne “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” e nella serie HBO “Game of Thrones”. In una collaborazione durata interi anni, George R.R. Martin ha coniugato il proprio lavoro con quello di Elio M. Garcìa Jr. e Linda Antonsson, fondatori del sito web westeros.org, forse le uniche due persone che di questo mondo fantastico hanno una conoscenza tanto approfondita quanto quella del suo stesso creatore.

Racchiuse in questo testo si sovrappongono conoscenze accumulate, speculazioni accademiche e leggende popolari tramandate da maestri e septon, negromanti e cantastorie. E una cronaca che si dipana dal Tempo dell’Alba all’Età degli Eroi, dalla venuta dei primi uomini all’arrivo di Aegon il Conquistatore, dall’ascesa di Aegon stesso al Trono di Spade fino alla Ribellione di Robert e alla susseguente caduta di Aerys II Targaryen, il Re Folle, l’evento che ha messo in movimento le lotte “di oggi” tra Stark, Lannister, Baratheon e Targaryen.

Cosa mi è piaciuto

La completezza dell’opera

Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, frutto di anni di ricerche e collaborazioni tra gli autori, si pone l’obbiettivo di fungere da raccolta enciclopedica (illustrata) di tutto lo scibile dedicato all’universo de “Il Trono di Spade”. Chi scrive, date queste premesse, si sente tranquillo nel poter dire che tale obbiettivo sia stato raggiunto in pieno. Il volume segue due criteri organizzativi, quello cronologico, iniziando con un resoconto degli avvenimenti che spazia da “L’Età dell’Alba” fino all’incoronazione di Re Robert Baratheon, e quello geografico/culturale, che analizza le varie regioni geografiche del mondo conosciuto e i popoli che le abitano.

L’esaustività è totale; l’interminabile sequela di eventi ordinati in ordine cronologico viene interrotta solo da interessantissimi approfondimenti di varia natura sui vari vassalli delle principali casate nobiliari del Continente Occidentale, su usanze, idiomi, aspetti religiosi e culturali,  ecc., con la conseguenza che la “sete di conoscenza” del lettore viene appagata sempre più. 
Al termine del libro, inoltre, sono presenti le ricostruzioni degli alberi genealogici delle più importanti famiglie di Westeros, altro elemento di pregio del volume di facile e utile consultazione in grado di rendere apprezzabili le varie connessioni tra i personaggi e le famiglie stesse. 

Le illustrazioni

A corredo dell’enorme mole di informazioni fornitaci dagli autori, nel volume è possibile gustare, con immensa gioia per gli occhi, circa 170 tavole illustrate a colori rappresentanti sia i vari avvenimenti ed episodi narrati che i personaggi che ne furono protagonisti e le ambientazioni dove si svolsero. Queste pregevolissime illustrazioni, sapientemente collocate come controparti delle dettagliate descrizioni, riescono a far apprezzare maggiormente quest’ultime; che si tratti di una semplice armatura o di una scena di battaglia, l’attenzione dedicata alle illustrazioni è tale da consentire al lettore di immedesimarsi nel racconto fino a diventarne quasi spettatore.

Altro valore aggiunto delle tavole è l’essere completamente aderenti alle descrizioni fornite dallo stesso George R. R. Martin circa personaggi e ambientazioni, procedendo così a “compensare” le carenze di cui si era reso pesantemente colpevole lo show televisivo. 

L’impostazione di base

“Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco” ci viene presentato sin dalla prefazione come un libro di storia in-universe scritto da un certo Maestro Yandel, che a sua volta cita come propria fonte un tale Maestro Gyldayn; questo espediente letterario consente agli autori del volume di non collocare al suo interno contenuti classificabili come “spoiler” dei prodotti televisivi, rendendo di fatto l’intera narrazione “non oggettiva” e riducendola a quella che sembrerebbe essere la conoscenza della storia che qualsiasi abitante mediamente informato dell’universo de “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” dovrebbe avere. Una scelta stravagante come questa, non inficiando sull’onniscienza di noi lettori “reali”, costituisce una simpatica aggiunta in grado di elevarci, in termini di sapienza, persino oltre la conoscenza dei Maestri formati a Vecchia Città! 

Cosa non mi è piaciuto

L’impaginazione

L’unica pecca riscontrabile nel volume è l’impaginazione. Fatta salva la scelta del carattere, più che apprezzabile, le dimensioni dello stesso, specialmente a un primo impatto, terrorizzano anche i lettori più voraci, una volta messi di fronte a pagine e pagine di sole scritte, di piccole dimensioni, interrotte solo da paragrafi realizzati allo stesso modo. Se la maggior parte del libro alterna parti scritte a parti illustrate in modo armonioso, possono essere rintracciati dei blocchi in cui la sequenza di soli contenuti scritti nei modi sopracitati rischia di placare l’entusiasmo del lettore più avvezzo. Fortunatamente la qualità dei contenuti è sempre tale da vincere ogni difficoltà.

Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco

Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco – Artwork

Conclusioni

“Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco” rappresenta l’apoteosi dei manuali dedicati agli approfondimenti di altre opere, cartacee o meno. Dotato di illustrazioni sensazionali al punto tale da consentire al lettore di immedesimarsi nelle vicende narrate, a fare da padrona è l’inestimabile ed enorme mole di informazioni su avvenimenti, personaggi, casate e quant’altro riportata al suo interno. Si tratta di un’opera enciclopedica di indubbio valore il cui acquisto, soprattutto se grandi appassionati de “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”, non può essere rimandato. 

Non dimenticate di condividere, commentare la recensione e, soprattutto, di lasciare anche voi il vostro voto al volume nel box. Vi ricordiamo che potete trovarci anche su Telegram con il nostro canale ufficiale https://t.me/swlibricomics e la chat https://t.me/SWLibriComicsChat
Vi ricordiamo inoltre che è ora attivo il nostro store con il merchandising ufficiale Nerd Libri & Comics.

Written by
Sono uno studente di Giurisprudenza presso l'università di Roma - Tor Vergata e un appassionato fan di Star Wars dal lontano 1997. Dal febbraio 2015, grazie a Star Wars Libri & Comics, mi sono avvicinato anche al mondo dei prodotti cartacei, come romanzi, fumetti e libri di approfondimento, aggiungendoli alla mia già folta collezione di videogiochi e Lego. Collaboro orgogliosamente a questo progetto nella speranza di poter aiutare altri a "fare un passo in un mondo più vasto" per poter apprezzare al meglio Star Wars in ogni sua sfumatura.

Dicci la tua!

3 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.