[Recensione] L’Alta Repubblica – Il sentiero della vendetta

Summary
Il sentiero della vendetta di Cavan Scott è una chiusura valida e appassionante per questa Fase II dell'Alta Repubblica grazie ad un cast corale in cui ogni personaggio è ben approfondito tra riflessioni, traumi, flashback e ovviamente tanta azione. L'equilibrio di situazioni, tra l'action e l'investigativo, e di personaggi garantisce alla lettura grande scorrevolezza, anche grazie alla scrittura di Scott, sempre pulita e ben strutturata. L'unico neo dell'opera è la sensazione che forse... manchi qualcosa. Le rivelazioni non mancano, ma un livello di collegamento maggiore alla nascita dei Nihil me lo sarei aspettato qui invece che nei racconti di Storie di luce e vita.
Good
  • I personaggi a fuoco e interessanti
  • Ottimo ritmo e scrittura
Bad
  • Qualcosa rimasto irrisolto
8.5
Buono
Storia - 8
Scrittura - 8.5
Edizione - 8.5
Sensazioni - 9

Dopo aver vissuto la Notte delle sofferenze dal punto di vista – principalmente – dei Jedi in Cataclisma di Lydia Kang, Cavan Scott ha il compito di concludere la Fase II dell’Alta Repubblica e mostrarci quelle stesse vicende principalmente dagli occhi delle due cugine Ro. Con Il sentiero della vendetta termina quindi questa fase “prequel”, andando a chiarire molti – anche se non tutti – dei misteri rimasti aperti fino ad adesso. Questo romanzo young adult canonico è uscito a gennaio 2024 per Panini Comics.

il sentiero della vendetta cover

 

  • Titolo: Star Wars: L’Alta Repubblica – Il sentiero della vendetta
  • Data di uscita ITA: 11 Gennaio 2024
  • Autore: Cavan Scott
  • Edizione: Copertina rigida, Ebook, 424 pagine
  • Edito da: Panini Comics
  • Prezzo: 22,80€ – Acquista ora su Amazon!

Il sentiero della vendetta – Sinossi (no spoiler)

Marda e Yana fanno parte del Sentiero della Mano Aperta, un culto guidato da una donna carismatica chiamata la Madreche crede che la Forza non debba essere sfuttata da nessuno, Jedi inclusi.  Mentre Marda si unisce a una pericolosa spedizione sul Pianeta X alla ricerca di creature misteriose da usare contro i Jedi, Yana si ritrova a stringere un’alleanza inaspettata con il padre della sua defunta fidanzata, nel tentativo di strappare il Sentiero al controllo della Madre. Queste due giovani donne si troveranno ad affrontare un bivio, costrette a scegliere non solo il proprio destino, ma quello della galassia stessa. 

Cosa mi è piaciuto

I personaggi a fuoco e interessanti

Cavan Scott ci ha abituati a cast corali e grandi approfondimenti sui personaggi e ne Il sentiero della vendetta ritroviamo questi aspetti positivi in un romanzo in grado di tirare le fila di diverse linee narrative. Marda Ro è ovviamente la grande protagonista dell’opera a cui viene lasciato tantissimo e meritato spazio. La giovane evereni viene esplorata nei suoi traumi, sentimenti e intenzioni… ogni azione e ogni conseguenza è accompagnata da un cammino – spesso tragico – che non può lasciare il lettore indifferente (soprattutto a ripensarla solare e innamorata di Kevmo ne Il sentiero dell’inganno).

Matthea Cathley e Olivia Zeveron - Path of Vengeance conceptGrande spazio viene anche dato a due personaggi nati sempre dalla penna di Scott, ma finora visti disegnati nella serie a fumetti L’Alta Repubblica: Matthea “Matty” Cathley e soprattutto Oliviah Zeveron. Mentre la prima infatti aveva anche nei fumetti un ruolo più centrale, Oliviah rimaneva – anche grazie a quel cognome così importante – ancora avvolta da un alone di mistero che qui, finalmente, viene svelato. 

La famiglia Zeveron

Elecia Zeveron… la Madre del Sentiero della Mano Aperta e il cavaliere Jedi Oliviah Zeveron sono effettivamente sorelle. Entrambe sensibili alla Forza, Elecia non passò il test somministrato dal Cavaliere Jedi che invece prese la piccola Oliviah e la portò con sé al Tempio Jedi per l’addestramento. Elecia diventerà la leader del Sentiero della Mano Aperta, gruppo già esistente e che diede aiuto alla sua famiglia, e ancora irata con i Jedi per non averla selezionata, programmerà la sua vendetta con il culto ai suoi piedi.

[riduci]

Ottimo ritmo e scrittura

Saltando da un capitolo all’altro e da un protagonista all’altro, Il sentiero della vendetta – nonostante le oltre quattrocento pagine – è una lettura estremamente scorrevole grazie allo stile elegante e dettagliato di Scott, che  non annoia mai, e ad un ritmo adeguatamente serrato. Tra momenti d’azione come quelli sul Pianeta X, le investigazioni fatte dai Jedi su Dalna e le elucubrazioni di Marda, l’opera è variegata e ben costruita 

Cosa non mi è piaciuto

Qualcosa rimasto irrisolto

path of vengeance closed fistNonostante la grande e avvincente battaglia finale, la lettura de Il sentiero della vendetta rimane più tronca di quanto mi aspettassi e, a posteriori, la mia sensazione iniziale viene ulteriormente confermata. Mi sarei aspettattato una maggior conclusione dell’arco narrativo di Marda in quest’opera, qualche risposta più dettagliata rispetto a ciò che viene accennato e che possiamo intuire. Insomma, approcciatevi alla lettura sapendo che, se volete avere il collegamento definitivo tra il Sentiero della mano aperta (o meglio, il Sentiero del pugno chiuso) e i Nihil, in questp’opera avrete solo accenni, perché tutto è svelato nel racconto A closed fist has no claws di Tessa Gratton nella raccolta Storie di luce e vita che Panini porterà in Italia a marzo di quest’anno.

Il sentiero della vendetta – Conclusioni

Il sentiero della vendetta di Cavan Scott è una chiusura valida e appassionante per questa Fase II dell’Alta Repubblica grazie ad un cast corale in cui ogni personaggio è ben approfondito tra riflessioni, traumi, flashback e ovviamente tanta azione. L’equilibrio di situazioni, tra l’action e l’investigativo, e di personaggi garantisce alla lettura grande scorrevolezza, anche grazie alla scrittura di Scott, sempre pulita e ben strutturata. L’unico neo dell’opera è la sensazione che forse… manchi qualcosa. Le rivelazioni non mancano, ma un livello di collegamento maggiore alla nascita dei Nihil me lo sarei aspettato qui invece che nei racconti di Storie di luce e vita.

Che cosa ne pensate di questa pubblicazione? Avete apprezzato l’arco narrativo di Marda Ro? Fatecelo sapere nei commenti! Vi ricordiamo che potete trovarci anche su Telegram con il nostro canale ufficiale https://t.me/swlibricomics e la chat https://t.me/SWLibriComicsChat
Vi ricordiamo inoltre che è ora attivo il nostro store con il merchandising ufficiale Star Wars Libri & Comics.

Written by
Laureato in Bionics Engineering alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, lavoro nella progettazione di dispositivi medicali. Fan di Star Wars da quando ero piccolo, all'età di circa 11 anni scopro i fumetti di Star Wars. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per "il Lato Cartaceo della Forza" e che, nel corso degli anni, è diventato il punto di riferimento italiano per i lettori di Star Wars.

Dicci la tua!

3 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>