Galaxy’s Edge: annunciata la miniserie Marvel!

Comics Marvel News Nuovo Canone Panini Comics

Star Wars Galaxy’s Edge, una gigantesca area tematica situata presso il complesso Disneyland di Anaheim, California, avrà anche una miniserie tutta sua targata Marvel ambientata proprio nell’avamposto Black Spire di Batuu, un pianeta ai margini dell’Orlo Esterno che conosciamo già grazie alla sua apparizione nel romanzo Thrawn: Alliances di Timothy Zahn. Farà di nuovo la sua comparsa durante il periodo della Guerra Civile Galattica e del successivo conflitto tra Resistenza e Primo Ordine e sarà proprio l’ambientazione del parco a tema.

Star Wars Galaxy’s Edge: più informazioni

Pirati, contrabbandieri, mercanti ed avventurieri sono arrivati da ogni angolo della Galassia per fare affari o vendere le proprie merci al famoso mercato nero dell’avamposto di Black Spire su Batuu. Da aprile prossimo (non si sa ancora quando in Italia ) sarà possibile saperne di più grazie grazie alla nuova miniserie Marvel in cinque numeri, i cui lettori saranno i primi a fare la conoscenza del famigerato Dok Ondar, collezionista Ithoriano di rarità antiche, e scopriranno anche cosa succede quando il Primo Ordine raggiunge i confini dello spazio selvaggio. La chiave per salvare questo avamposto fuorilegge potrebbe essere un “lavoretto” intrapreso tempo addietro da nientemeno che Han Solo e la sua spalla Chewbacca.

Galaxy's Edge Variant Cover con Dok Ondar

Galaxy’s Edge #1 Variant Cover di Karl Lindberg e Ian McCaig con Dok-Ondar

La miniserie sarà scritta da Ethan Sacks, già sceneggiatore di “Star Wars: Age of Republic Special“, con protagonista il Maestro Jedi Mace Windu. Ai disegni, invece, vedremo Will Sliney, l’artista del one-shot dedicato “Beckett” e dell’adattamento a fumetti di “Solo: a Star Wars Story“. Starwars.com ha recentemente intervistato Sacks per scoprire di più come la sua immaginazione sia stata sfruttata per l’universo di Star Wars ed avere un’anteprima su cosa i fan potranno aspettarsi una volta che la serie avrà visto la luce in primavera.

Star Wars Galaxy’s Edge Marvel – Intervista agli autori

Starwars.com: Ethan, hai recentemente concluso di scrivere la tua prima storia a tema Star Wars con Marvel, focalizzandoti sull’impavido Maestro Jedi Mace Windu nello “Special di Age of Republic“. Cosa ha rappresentato per un fan come te avere avuto la possibilità di entrare in questo universo e scrivere un racconto riguardo questo personaggio? E come si differenzia da questa esperienza l’aver collaborato ed organizzato la tua nuova serie “Star Wars: Galaxy’s Edge“?
Ethan Sacks: Sono un fan di Star Wars da un lontano pomeriggio estivo del 1977 quando, all’epoca avevo solo quattro anni, sentii per la prima volta la colonna sonora di John Williams in una sala cinematografica. Quell’esperienza fu tanto meravigliosa che cambiò la mia vita, letteralmente, conducendomi su un percorso che, proprio recentemente, mi ha portato prima a scrivere giornalismo d’intrattenimento e, più tardi, fumetti. Quindi posso affermare che si tratti di un’esperienza davvero personale per me.

Starwars.com: Cosa puoi dirci riguardo Dok-Ondar e il suo ruolo nella storia? L’unica menzione che ne abbiamo è in “Solo: A Star Wars Story”, ma molto brevemente.
Ethan Sacks: C’è una ragione per cui il nome di Dok Ondar fa rabbrividire nell’universo di Star Wars. Si tratta di un misterioso Ithoriano proprietario del più famoso negozio di antichità della galassia. E ogni oggetto ha una storia tutta propria, alcune più pericolose da conoscere di altre.

Galaxy's Edge Entrance

Star Wars Galaxy’s Edge: artistic concept

Starwars.com: La storia si ambienta su Batuu, nell’avamposto Black Spire, un posto che i fan potranno vedere più avanti nell’anno presso il Disneyland Resort e il Disney World Resort. Come ti sei approcciato al trattare questo vivace e remoto mercato nero?
Ethan Sacks: La miniserie darà ai fan la possibilità di visitare l’avamposto Black Spire mesi prima di poter viaggiare personalmente per Batuu. Al momento siamo pieni di bozzetti e informazioni di Walt Disney Imagineering e Lucasfilm e stiamo riuscendo ad attenerci all’autentico spirito di questa nuova ambientazione. Vorrei potervi dire di più ma sono già stato condannato a morte su 12 sistemi..

Che dire, siamo sicuramente ansiosi di sapere di più su questa nuova affascinante miniserie Marvel che speriamo possa arrivare presto in Italia.
Voi, invece, cosa pensate di questo nuovo contenuto? Non mancate di farcelo sapere su Facebook, Instagram e nel nostro canale Telegram, così come noi non mancheremo di tenervi aggiornati su eventuali ulteriori sviluppi in merito!

Sono uno studente di Giurisprudenza presso l'università di Roma - Tor Vergata e un appassionato fan di Star Wars dal lontano 1997. Dal febbraio 2015, grazie a Star Wars Libri & Comics, mi sono avvicinato anche al mondo dei prodotti cartacei, come romanzi, fumetti e libri di approfondimento, aggiungendoli alla mia già folta collezione di videogiochi e Lego. Collaboro orgogliosamente a questo progetto nella speranza di poter aiutare altri a "fare un passo in un mondo più vasto" per poter apprezzare al meglio Star Wars in ogni sua sfumatura.

Rispondi

Lost Password

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: