[Recensione] L’Alta Repubblica – Racconti di luce e vita

Summary
Racconti di Luce e Vita è una lettura "ponte" indispensabile per i lettori che vorranno calarsi nuovamente nell'epoca dell'Alta Repubblica in vista della Fase III e che, allo stesso tempo, mette insieme abilmente linee narrative anche dalle precedenti due fasi, con alcuni inserti di lore davvero fondamentali. Nonostante solo un paio di storie più deboli, la raccolta è ben strutturata in termini di ritmo e intenti e tutti gli autori mettono davvero il cuore nel farci rivedere tanti dei personaggi che abbiamo amato.
Good
  • Ritmo e intenti dei racconti variegati
  • Ottima caratterizzazione dei personaggi
  • Amadeo Azzazzo
Bad
  • Solo un paio di storie più sottotono
8.1
Buono
Storia - 7.5
Scrittura - 8.5
Edizione - 7.5
Sensazioni - 9

Nell’attesa di ripartire con la Fase III dell’Alta Repubblica, il team dei Luminosi – gli autori delle opere del progetto canonico crossmediale – deliziano i lettori con un’opera interludio, una raccolta di racconti ambientati nelle tre fasi e che riprendono praticamente tutti i protagonisti. Racconti di luce e vita è uscito in due edizioni negli USA – quella esclusiva Barnes & Nobles aggiunge una storia scritta da Alyssa Wong, al debutto nell’epoca: Panini Comics ha portato in Italia l’edizione B&N, che vede quindi anche il racconto di Wong. Bravi!

  • Titolo: Star Wars: L’Alta Repubblica – Racconti di luce e vita
  • Data di uscita ITA: 4 Aprile 2024
  • Autori: Zoraida Córdova, Tessa Gratton, Claudia Gray, Justina Ireland, Lydia Kang, George Mann, Daniel José Older, Cavan Scott, Charles Soule (e Alyssa Wong per l’edizione Barnes & Nobles)
  • Edito da: Panini Comics
  • Edizione: 304 pagine
  • Prezzo: 22,80€ – Acquista ora su Amazon!

Sinossi ed elenco racconti

Una raccolta di racconti vergati dalle più importanti firme del progetto L’Alta Repubblica per ritrovare i personaggi più amati della saga in attesa dell’inizio della Fase III. Zoraida Córdova, Claudia Gray, Justina Ireland, Cavan Scott e Charles Soule sono alcuni degli autori che firmano degli emozionanti racconti brevi che esplorano tutte le epoche del progetto e offrono indizi su quel che verrà. Riunitevi alle avventure dei Jedi e dei Padawan, degli apripista e dei membri del Sentiero, degli eroi e dei malvagi in vista del lancio della Fase III.

  • “La fioritura della Regina”, di Zoraida Córdova. Ambientata prima della Fase II, nel c. 395 BBY, ha come protagonista un Axel Greylark adolescente.
  • “Un pugno chiuso non ha artigli”, di Tessa Gratton. Ambientata dopo Path of Vengeance, durante e dopo il 382 BBY, ha come protagonista Marda Ro e racconta della creazione dei Nihil.
  • “Lo scudo della Jedi”, di George Mann. Ambientata dopo la Fase II, circa nel 379 BBY, ha come protagonista Rooper Nitani alle prese con le sue prove da Cavaliere Jedi.
  • “Il viaggiatore solitario è a casa”, di Daniel José Older. Ambientato durante la Fase I, nel 231 BBY, ha come protagonista 
  • “Dopo la caduta”, di Claudia Gray. Ambientato dopo la caduta del Faro Starlight, circa nel 230 BBY. La ciurma del Vascello è al centro del racconto.
  • “La Forza provvede”, di Justina Ireland. Ambientato dopo la Fase I, tra il 230 BBY e il 229 BBY, ha come protagonista Vernestra Rwoh, diventata una Cercavia.
  • “Tutti i Jedi percorrono il proprio sentiero”, di Charles Soule. Ambientato qualche mese dopo la caduta del Faro Starlight, circa nel 230 BBY ha come protagonista Bell Zettifar alla ricerca dello scomparso Burryaga. Sono presenti anche Flashback a prima del Grande Disastro tra Bell e il suo maestro Loden.
  • “Luce nell’oscurità”, di Cavan Scott. Ambientato all’inizio della Fase III, circa nel 229 BBY, ha come protagonisti
  • “La chiamata di Coruscant”, di Lydia Kang. Ambientato dopo la caduta del Faro Starlight, nel 230 BBY
  • “Elemento canaglia”, di Alyssa Wong. Ambientato all’inizio della Fase III, nel 229 BBY, ha come protagonista Alys “Crash” Ongwa.

Cosa mi è piaciuto

Tales of Light and Life è un fantastico ponte tra le Fasi I, II e III in cui ai vari autori è data la possibilità di tornare a raccontare dei “loro” personaggi, in questo caso senza contaminazioni: un ritorno alle origini che è anche, per molti, uno slancio verso il  futuro. Ecco quindi che Charles Soule ci racconta di Bell Zettifar e di Burryaga e Tessa Gratton racconta la vita di Marda Ro dopo gli eventi de Il Sentiero della Vendetta, mentre Lydia Kang ci propone gli unici personaggi originali dell’opera cioè il padawan Amadeo Azzazzo e il suo maestro Mirro Lox, che rivedremo nella Fase III (L’Occhio dell’Oscurità).

Racconti di Luce e Vita ha inoltre un’ottima struttura e quasi tutti i racconti hanno un ottimo ritmo e lunghezza. Questo buon bilancio si rispecchia anche negli intenti dei racconti: alcuni presentano personaggi e temi decisamente più fondamentali alla comprensione della macrotrama complessiva (Un pugno chiuso non ha artigli) mentre altri si concentrano più ad approfondire la psicologia di alcuni personaggi (La Forza provvede e Il viaggiatore solitario è a casa) o a lanciare direttamente la Fase III (Tutti i Jedi percorrono il proprio sentiero,Luce nell’oscurità, La chiamata di Coruscant).

Cosa non mi è piaciuto

C’è poco di negativo da dire di Racconti di luce e vita ma sicuramente le due storie che sono risultate più deboli secondo me sono la prima, dedicata ad Axel Greylark e in cui non succede davvero niente di rilevante, e quella scritta da Cavan Scott, che per quanto dia un bell’affresco sullo stato della popolazione civile nella Zona di Occlusione, risulta un po’ troppo caricaturale nello stile e nel ritmo: tuttavia, quando interviene Keeve, ci dà una di quelle lezioni che ci ricorderemo a lungo.

“È così che sconfiggiamo l’oscurità. Non attraversando le stelle agitando le spade laser, anche se le spade laser sono fantastiche. Vinciamo brillando ovunque siamo, nelle nostre case, con le persone che amiamo. Si vince respingendo l’oscurità e illuminando la strada”.

Racconti di luce e vita – Conclusioni

Racconti di luce e vita è una lettura “ponte” indispensabile per i lettori che vorranno calarsi nuovamente nell’epoca dell’Alta Repubblica in vista della Fase III e che, allo stesso tempo, mette insieme abilmente linee narrative anche dalle precedenti due fasi, con alcuni inserti di lore davvero fondamentali.

Nonostante solo un paio di storie più deboli, la raccolta è ben strutturata in termini di ritmo e intenti e tutti gli autori mettono davvero il cuore nel farci rivedere tanti dei personaggi che abbiamo amato.

Che cosa ne pensate di questa pubblicazione? Qual è la vostra top 5 dei racconti? Fatecelo sapere nei commenti! Vi ricordiamo che potete trovarci anche su Telegram con il nostro canale ufficiale https://t.me/swlibricomics e la chat https://t.me/SWLibriComicsChat
Vi ricordiamo inoltre che è ora attivo il nostro store con il merchandising ufficiale Star Wars Libri & Comics.

Written by
Laureato in Bionics Engineering alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, lavoro nella progettazione di dispositivi medicali. Fan di Star Wars da quando ero piccolo, all'età di circa 11 anni scopro i fumetti di Star Wars. Dal febbraio 2015 ho lanciato Star Wars Libri & Comics, un progetto nato per condividere la mia passione per "il Lato Cartaceo della Forza" e che, nel corso degli anni, è diventato il punto di riferimento italiano per i lettori di Star Wars.

Dicci la tua!

4 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>