[Recensione] THR – The Great Jedi Rescue

Summary
Per concludere, ho trovato The Great Jedi Rescue estremamente valido dal punto di vista dei contenuti, è però importante tenere a mente il target a cui è rivolto, che tuttavia non ne pregiudica la fruibilità anche di lettori più grandi. Infatti, pur avendo letto il romanzo di Soule, può essere interessante come lettura aggiuntiva per avere una visualizzazione di personaggi e vicende. Consiglio quindi di "sopportare" il formato da opuscolo e godersi l'ottimo adattamento a livello visivo che questo piccolo libro ha da offrire.
Good
  • Validissime illustrazioni, alcune di personaggi inediti
  • Ottimi personaggi con cui si entra in sintonia
  • Gli sticker, perfetti per il target del libro
Bad
  • Il formato lo fa apparire più un opuscolo che un libro
9
Ottimo
Storia - 9.5
Disegni - 9.5
Edizione - 7.5
Sensazioni - 9.5

Come ultima tappa, tra questi primi romanzi relativi all’Alta Repubblica, dopo Light of the Jedi, A Test of Courage e Into the Dark, vi presentiamo l’ottimo The Great Jedi Rescue, scritto da Cavan Scott (autore di opere come Dooku – Jedi Lost e Tales From Vader’s Castle) e illustrato da Petur Antonsson.
Disponibile dal 5 gennaio negli USA, The Great Jedi Rescue è il primo libro del progetto The High Republic dedicato ai giovanssimi. Edito da Disney-Lucasfilm Press, ha il compito di adattare il celebre Light of the Jedi di Charles Soule in una riduzione dedicata ai lettori più piccoli, includendo varie illustrazioni e sticker
Attualmente non vi è data di uscita per l’edizione italiana, chi sa però che Panini Comics non lo prenda in considerazione, come i prossimi in arrivo a partire da Aprile!

  • Titolo: Star Wars: The High Republic – The Great Jedi Rescue
  • Autore: Cavan Scott, Petur Antonsson
  • Data di uscita (USA): 5 Gennaio 2021
  • Edito da: Disney-Lucasfilm Press
  • Edizione: Spillato, colori, 24 pagine
  • Prezzo: 6,44€ (ACQUISTA QUI)

Contenuto

Si tratta, come già chiarito, di un adattamento degli eventi presentati in Light of the Jedi, più precisamente la prima parte del romanzo. Questi sono quindi ripresi in veste più semplice e contornati da moltissime illustrazioni, adatte al pubblico a cui il libro è rivolto.
Presenta al suo interno anche una buona dose di sticker riguardanti i personaggi, veicoli e in generale l’Alta Repubblica, allargando le possibilità di immersività nella galassia lontana lontana.

Cosa mi è piaciuto

Le illustrazioni

Inutile dirlo, le illustrazioni, a opera di Petur Antonsson, sono semplicemente fantastiche. Coadiuvate dai testi di Cavan Scott, permettono innanzitutto uno sguardo diretto agli eventi che in Light of the Jedi abbiamo solo potuto immaginare, inoltre ci hanno permesso di scoprire i volti di alcuni dei personaggi principali dell’opera di Soule: Nib Assek, Mikkel Sutmani e Te’Ami, oltre ai già visti Avar Kriss e Burryaga Agaburry, più altri personaggi secondari come il Capitano Hedda Casset. Le illustrazioni riescono anche a fornire un alto grado di immersione nelle vicende, compensando le brevi 24 pagine.

I personaggi

Proprio come era accaduto nell’opera di Soule, anche in questo caso abbiamo un valido cast di protagonisti che, seppur in un limitato numero di pagine, permette di vivere la vicenda. Nonostante sia “solo” un adattamento per bambini, si riesce perfettamente ad entrare in sintonia coi personaggi e ad avvertire la gravità delle situazione, presentata da più punti di vista.

Gli sticker

Da libro per bambini che si rispetti, non potevano mancare le due paginette colme di sticker. Questi sono molto validi ed elaborati, essendo disegnati nello stesso stile delle illustrazioni, raffigurano diversi personaggi e veicoli dell’Alta Repubblica ed alcuni i loghi e i simboli stessi della stessa. Sono sicuramente un punto di forza, considerando l’età a cui è rivolto il libro.

Cosa non mi è piaciuto

Il formato

Per quanto The Great Jedi Rescue sia un libro per bambini, ho trovato il formato sminuente rispetto al contenuto. Si tratta infatti di un libro spillato di 24 pagine, soluzione che lo fa sembrare più un opuscolo che un libro vero e proprio. 

Commento finale

Per concludere, ho trovato The Great Jedi Rescue estremamente valido dal punto di vista dei contenuti, è però importante tenere a mente il target a cui è rivolto, che tuttavia non ne pregiudica la fruibilità anche di lettori più grandi. Infatti, pur avendo letto il romanzo di Soule, può essere interessante come lettura aggiuntiva per avere una visualizzazione di personaggi e vicende. Consiglio quindi di “sopportare” il formato da opuscolo e godersi l’ottimo adattamento a livello visivo che questo piccolo libro ha da offrire.

L’opinione dei lettori è sempre fondamentale, dunque condividete con noi le vostre impressioni commentando e lasciando il vostro voto a The Great Jedi Rescue nel box! Vi ricordiamo che potete trovarci anche su Telegram con il nostro canale ufficiale https://t.me/swlibricomics e la chat https://t.me/SWLibriComicsChat
Vi ricordiamo inoltre che è ora attivo il nostro store con il merchandising ufficiale Star Wars Libri & Comics.

Opere correlate:
–  Light of the Jedi;
– A Test of Courage;
Into the Dark.

Dicci la tua!

1 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.