[Recensione] Myths and Fables

Summary
Myths and Fables è una raccolta di storie brevi dal sapore molto favolistico e leggendario ambientate nella galassia starwarsiana molto varie per ambientazione, vicende, personaggi e tematiche. Qui possiamo leggere le favole narrate ai bambini della galassia molto tempo dopo la conclusione della saga. Infatti, al di sotto delle storie, noi lettori possiamo individuare chiaramente le gesta dei grandi eroi e malvagi che ben conosciamo. Lettura semplice ma affascinante, che da una prospettiva sulla saga, vista come una vera mitologia, l'opera è fortemente consigliata.
Good
  • Atmosfere mitologiche
  • Edizione
  • Varietà delle storie
8.8
Buono
Storia - 8.5
Scrittura - 8.5
Edizione - 9.5
Sensazioni - 8.5

Scritto da George Mann e illustrato da Grant Griffin, Myths and Fables è uscito oltreoceano il 6 agosto 2019. Questo libro fa parte del progetto Galaxy’s Edge, composto da storie di molteplici media collegate dalla presenza del Black Spire Outpost sul pianeta Batuu ( già ambientazione pricipale di Thrawn: Alleanze). L’opera è disponibile solo in lingua originale e non abbiamo notizia di una versione italiana. Nonostante sia espressamente dedicato ai lettori più giovani, il libro è apprezzabile da tutti i fan. La semplicità dell’inglese adottato lo rende fruibile anche a chi ha scarsa conoscenza della lingua.

myths-and-fables-cover-final

  • Titolo: Star Wars- Myths and Fables
  • Autori: George Mann (storie); Grant Grifin (disegni)
  • Data di pubblicazione: 6 agosto 2019
  • Edito da: Disney-Lucasfilm Press
  • Edizione: Copertina rigida, 192 pagine
  • Prezzo: 17,33€

Sinossi tradotta

Una sorprendente raccolta di fiabe, miti e leggende folkloriche mai udite prima dai margini della galassia. Con splendide illustrazioni, quest’unico e prezioso compendio di racconti trasporterà i lettori fino ai più lontani confini dell’universo di Star Wars…compreso il mondo remoto di Batuu di Galxy’s Edge, nell’Orlo Esterno.

All across the teeming galaxy, every one of us is living our own story, trading our own, individual path. Sometimes we will stumble and sometimes we will stride, but no matter our destination, our tales will live on, told by those whose life we touch, rippling out across the stars throughout the generations, because stories are immortal… eternal.         – dall’Introduzione

Cosa mi è piaciuto

Sapore antico e fiabesco

Myths and Fables è un volume originale pervaso da un’atmosfera favolistica, presente in ogni pagina. I racconti elevano le vicende della Galassia a mito anche per i suoi abitanti. Tutto ciò tramite semplici fiabe per bambini, tratte da fantomatiche “leggende” antiche. Tuttavia, mai storie per bambini furono così apprezzabili dai lettori adulti. Ci immergiamo in un mondo “astratto”, al di là del tempo e dello spazio (ma non privo di influenze sulla storia galattica), elevato ad archetipo. Qui, come in un buon mito, i temi diventano universali. L’autore ha utilizzato svariati modelli e figure delle fiabe e della letteratura “terrestre”. Senza spoilerare troppo, sono chiare le ispirazioni ai miti antichi come l’Atlantide platonica (Vengeful Waves), a Il mago di Oz (The Droid with a Heart), all’Uomo Nero (The Dark Wraith), al Decameron di Boccaccio, ai miti norreni e germanici del cavaliere contro il drago, e molti altri.

La costruzione delle storie e lo stile narrativo di Mann fanno percepire come “nuovi” e interessanti anche elementi molto conosciuti, come Tatooine, i Wookiee e le Sorelle della Notte di Dathomir. Questo perchè l’autore è stato abilissimo nel creare un grande senso di mistero e di “profondità”. Da questo punto di vista, chi scrive ha individuato anche un vago sapore tolkieniano. Come nelle opere dell’autore de Il Signore degli Anelli, in Myths and Fables capiamo che alle spalle della saga a noi tutti nota, ci sono radici che risalgono a epoche immemorabili (nelle storie Gaze of Stone, Vengeful Waves,The Wanderer).

wanderer-painting-myths-fables Storie interessanti e collegamenti

Al di là dell’atmosfera mitica, il volume è anche un campionario di fatti, personaggi e luoghi più disparati della galassia. Ogni vicenda cambia completamente protagonisti, luoghi e tempi. Così andiamo dai deserti di Tatooine, dove un misterioso cavaliere difende una tribù da un drago, a Moraband, il pianeta dei Sith dove si consuma la lotta tra Darth Caldoth e il suo apprendista Ry Nymbis, fino al pianeta Cerosha, difeso da un misterioso vagabondo e poi devastato da uno spettro oscuro. E non finisce qui.

Come accennato sopra, il mondo mitizzato che qui vediamo è comunque il mondo concreto della galassia di Star Wars. Non mancano quindi i collegamenti con altre opere e con la grande storia della saga. Scopriamo anche, seppur in diversa forma narrativa, diversi indizi su eventi non molto noti o nuovi.

Darth Cladoth e la statua di Ry Nymbis su Moraband

Edizione

Il volumetto cartonato di dimensioni sottili è, come quasi sempre nelle edizioni Disney-Lucasfilm Press, di ottima fattura. Questa volta però il formato concorre pienamente all’atmosfera delle storie. I bordi delle pagine, le decorazioni dorate, le grandi immagini fantasiose, il colore delle pagine che ricorda la pergamena, i caratteri grandi danno forma a un volume dove si incrociano un libro delle fiabe per bambini, un codice medievale e un’edizione rilegata ottocentesca.

Infine, spettacolari le illustrazioni di Grant Griffin, delle vere opere d’arte che da se costituiscono un enorme valore aggiunto alla qualità delle storie. A tratti realistiche, a tratti idilliache, epiche o evocatrici di visioni terrificanti, le immagini evocano perfettamente il clima mitico in cui ci troviamo, con clori sempre vivi e un grande formato. La forma concorre pienamente alla sostanza.

vader-painting-myths-fables

Darth Vader nel racconto The Dark Wraith

Cosa non mi è piaciuto

Non ho nulla di particolare da segnalare sotto questo punto di vista

black-spire-painting-myths-fables

Commento finale

Il libro si presenta come una raccolta di storie brevi dal sapore molto favolistico e leggendario ambientate nella galassia starwarsiana. Questi racconti sono molto vari per ambientazione, vicende, personaggi e tematiche. Nello spirito del famoso “Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…”, possiamo leggere quelle che sembrano proprio i miti e le favole  narrate ai bambini di quella (o persino di altre galassie) galassia molto tempo dopo la conclusione della saga. Infatti, al di sotto delle storie, noi lettori possiamo individuare chiaramente le gesta dei grandi eroi e malvagi che ben conosciamo. Myths and Fables è una lettura semplice ma affascinante, che da una prospettiva sulla saga, vista, anche in quella stessa galassia, proprio come noi fan la vediamo, una vera mitologia. Vivamente consigliata per la sua originalità.

E voi cosa ne pensate di Myths and Fables? Commentate e condividete la recensione per farcelo sapere! Vi ricordiamo che potete trovarci anche su Telegram con il nostro canale ufficiale: https://t.me/swlibricomics

Written by
Nato nel 1999, studio storia e filosofia all'università di Trieste. Sono un attore amatoriale e un lettore vorace, che spazia dai classici al romanzo storico, alla sociologia. Divenni un fervente appassionato di Star Wars all'età di quattro anni, quando vidi per la prima volta "La minaccia fantasma". Ho iniziato ad addentrarmi nei libri e fumetti dell'Universo Espanso nel 2012. Adesso collaboro con Star Wars Libri & Comics per poter condividere il mio amore per la saga e aiutare altri fan ad apprezzare appieno il fascino di questa galassia

Dicci la tua!

0 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

RSS
Iscriviti via Email